Saludecio - Musei Aperti 2010, Camiacia Rossa performance di teatro al museo del Risorgimento

SALUDECIO Museo Risorgimentale domenica 14 novembre ore 17.00 e ore 18.00 "Camicia Rossa" Percorso teatrale a cura di ArmondaTeatro Saludecio, Palazzo municipale, Mostra permanente "Garibaldi un mito da riscoprire - collezione Ottaviani" Domenica 14 novembre, all'interno del programma di "Musei Aperti 2010.

10/nov/2010 13.42.52 Creattiva Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comune di Saludecio

Assessorato Cultura

 

Provincia di Rimini

 

 

Musei Aperti 2010. Prendi al volo la cultura!

 

SALUDECIO

Museo Risorgimentale

 

domenica 14  novembre

ore 17.00 e  ore 18.00

 

 “Camicia Rossa”

Percorso teatrale a cura di ArmondaTeatro

 

Saludecio, Palazzo municipale,

Mostra permanente “Garibaldi un mito da riscoprire – collezione Ottaviani”

 

 

Domenica 14 novembre, all’interno del programma di “Musei Aperti 2010. Prendi al volo la cultura”, promosso dalla Provincia di Rimini, l’Amministrazione comunale di Saludecio invita a visitare e vivere in maniera diversa dal solito la mostra permanente “Garibaldi un mito da riscoprire – collezione Ottaviani”, con la performance “Camicia Rossa” curata da ArmondaTeatro

 

“Camicia Rossa” è un percorso teatrale sviluppato all’interno della mostra che Saludecio ha voluto dedicare all’eroe dei due mondi allestita nelle antiche e suggestive sale delle ex carceri mandamentali, la cui regia è stata curata da Roberto Caminiti e che vede la partecipazione dello stesso insieme a Francesca Magi e Anna Postiglione.

 

La narrazione prende ispirazione da alcune pagine di “La camicia rossa” di Alberto Mario, garibaldino che partecipò alla spedizione dei Mille (pubblicato in lingua inglese nel 1865 e in Italia nel 1870), intellettuale e rivoluzionario formatosi sul pensiero di Mazzini e Cattaneo.

Nel suo memoriale descrive le impossibili imprese militari, il carisma del Generale, il senso d’avventura dei garibaldini, le passioni del mondo contadino e alcuni formidabili paesaggi meridionali.

Tra le curiosità anche l’accoglienza delle monache palermitane: “…La figura leggendaria di Garibaldi aveva acceso la fantasia delle monache palermitane le quali diventarono santamente innamorate…Una mattina visitammo il Convento fuori Porta Nuova. Le Monache preavvertite prepararono una colazione coi fiocchi. La paziente industria del chiostro, nella più svariata collezione di dolci, brillò sulla ricca mensa…”

 

 

 

“Garibaldi un mito da riscoprire – collezione Ottaviani”, mette in mostra una ricca collezione iconografica e documentaria che raccogliecimeli originali di ogni genere collezionati dal saludecese Michele Ottaviani: divise militari, sculture, dipinti, stampe, editti, libri, cartoline, francobolli, monete, gadget e quant’altro. Il percorso museale ci svela la vera statura di Giuseppe Garibaldi, raccontandoci il suo tempo e gli uomini che parteciparono alle imprese risorgimentali.

La mostra fa parte di un articolato progetto pluriennale, partito nel 2007 in occasione del bicentenario della nascita di Garibaldi, che prevede di anno in anno un’ intensa serie di attività ed eventi ottocenteschi: convegni, incontri, mostre, giornate garibaldine, rievocazioni storiche, spettacoli che possano fare da volano anche per la promozione turistica e culturale del territorio.

 

 

L’ingresso è gratuito

La performance viene presentata alle ore 17.00 e replicata alle ore 18.00.

 

 

 

Mostra permanente su Garibaldi

Piazza Beato Amato Ronconi, 1 - Saludecio

orario di apertura: 15-19

 

Info:

Comune di Saludecio

Ufficio Cultura

Piazza Beato Amato Ronconi - Saludecio

Tel. 0541.869719/869721

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl