Il letto pieghevole per gli ospiti

12/dic/2010 23.06.03 Ale84 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Sapevate che il letto per gli ospiti ha una media di 11 utilizzi l’anno?
Messa così, sembra piuttosto superfluo votare una stanza intera all’accoglienza dei nostri ospiti, ma è anche vero che non è carino sistemare certi ospiti sul pavimento con dei materassi gonfiabili – specialmente se l’occasione di cui parliamo è la visita di vostra suocera e non una rimpatriata fra amici. Ecco perché riteniamo che i letti a scomparsa siano una soluzione perfetta.
Avrete certamente sentito parlare dei famosi letti Murphy: si tratta di letti pieghevoli a muro ai quali è stato dato il nome della prima azienda che li ha messi in commercio, la Murphy Bed Company. L’idea di base è quella di “ripiegare” il letto dopo l’utilizzo, facendolo letteralmente sparire: una volta chiuso, esso sembrerà un normale elemento del vostro arredamento. Il letto a scomparsa è disponibile anche in altre varianti; ci sono, per esempio, i cosiddetti letti a ponte. Semi-incassato in una struttura che lo circonda ai lati con due colonne unite nella parte superiore da un'armadiatura orizzontale, generalmente questo letto è destinato ad essere utilizzato anche come divano, durante il giorno. Non solo, esso nasconde spesso un secondo letto in un cassettone sottostante. Questo vi consente di utilizzare la vostra camera degli ospiti, se ne avete una, anche per altri scopi, nei restanti 354 giorni dell’anno in cui non avrete invitati! Avrete la possibilità di decidere liberamente come godervi i vostri spazi in casa.
Oggi, poi, la scelta sul mercato è davvero ampia. I letti a scomparsa si sono evoluti molto rispetto ai fiacchi e funzionali modelli del passato. Oggi potete acquistare un letto a muro da capolavoro. I letti a scomparsa di ultima generazione, ripiegandosi possono diventare una parete attrezzata, un angolo per l’intrattenimento, alcuni diventano addirittura un bar.
Non occorre nessun tipo di materasso particolare, anche se è vivamente sconsigliato integrare un materasso ad acqua, per ovvi motivi. I letti a scomparsa sono disponibili in qualsiasi misura, dal singolo al matrimoniale, finanche ai king size. I prezzi partono da 200 € per i modelli base fino a 2000 € per quelli che si trasformano in libreria... o forse è meglio dire il contrario, poiché l’incanto di questi letti, specialmente da chiusi, può lasciare senza parole.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl