Birol Unel - l'attore de La sposa turca gira da domani in Italia a Pisa cortometraggio di Stefano Lorenzi

"Il grillo" di Stefano Lorenzi, storia di immigrazione e libertà, ha come protagonista principale Birol Unel, attore de La sposa turca e Soul kitchen.

28/feb/2011 12.39.34 clorofilla film festival Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

PER REDAZIONE SPETTACOLI

 

Invio con presente comunicato sul cortometraggio sul set da domani, martedì 1° marzo, a Pisa.

"Il grillo" di Stefano Lorenzi, storia di immigrazione e libertà, ha come protagonista principale Birol Unel, attore de La sposa turca e Soul kitchen.

 Il corto vede anche la partecipazione amichevole di Edoardo Gabbriellini e la direzione della fotografia di Daniele Ciprì.

 

Nelle foto l’attore Birol Unel e il regista Stefano Lorenzi.

 

Vi preghiamo di dare la notizia.


Cordiali saluti,

 

simonetta grechi

per comunicazioni: simonetta grechi 339.1201079

-----------------------------------------------------------------

 

 

Roma, 28 febbraio 2011                                                                  Comunicato stampa 

 

CIAK PER IL CORTO “IL GRILLO” DI STEFANO LORENZI

PROTAGONISTA BIROL UNEL, ATTORE DE “LA SPOSA TURCA”

 

NEL CAST: EDOARDO GABBRIELLINI E CLEMENTE CECCHI

DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA DANIELE CIPRI’

 

DA DOMANI FINO A VENERDI’ ALL’AEROPORTO DI PISA

 

Primo ciak per “Il grillo”, cortometraggio che il toscano Stefano Lorenzi inizierà a girare domani, martedì 1° marzo, all’aeroporto “G. Galilei” di Pisa.

Protagonista del corto sarà Birol Unel, attore internazionale consacrato al grande schermo soprattutto per i ruoli interpretati nei film di Fatih Akin: l’immigrato de “La sposa turca”, Orso d’Oro a Berlino nel 2004, e successivamente lo chef scorbutico di  “Soul Kitchen”.  Sempre del cast fa parte Clemente Cecchi, visto in diverse fiction che ha anche co-prodotto il lavoro insieme alla Wop Film dello stesso Lorenzi e di Cosimo Savio.

“Il grillo” vede anche l’amichevole partecipazione dell’attore livornese Edoardo Gabbriellini (“Ovosodo”, “Io sono l’amore”), mentre la direzione della fotografia è affidata a Daniele Ciprì.

 

“Il grillo” racconta il desiderio sopito e l’esplosione del cambiamento. E’ una storia fatta di suoni e immagini, senza dialoghi, dove la potenza dello sguardo era una condizione necessaria per la riuscita di questo lavoro: così il viso “sofferto” di Birol Unel è subito sembrato quello giusto al regista.

 

“Poter contare – spiega Lorenzi - su un volto capace di esprimere un tale disincanto nei confronti della vita, significa poter contare su un valore aggiunto a servizio dell'idea del corto.”

 

Birol Unel interpreta un operaio immigrato in Italia che, a testa bassa, porta avanti il suo lavoro in un cantiere di un aeroporto e, solo apparentemente, non presta troppa attenzione a quello che gli accade intorno.

 

“Il frinire del grillo –continua il regista- che lui solo è capace di sentire nel caos dinamico dell'aeroporto in cui sta lavorando, è un suono capace di smuovere il mondo interiore del protagonista, che viene così a trovarsi in bilico fra la follia e il suo sentire più vero e profondo: la consapevolezza di un malessere fino a quel momento inascoltato e l'esigenza sempre più pressante di un cambiamento.”

 

Stefano Lorenzi, autore di documentari come “Genova senza risposte” e “Nunca mais” e in passato assistente di Paolo Virzì, Spike Lee e Giacomo Campiotti, girerà a breve anche il lungometraggio “I calcianti” ambientato nel mondo del calcio storico fiorentino, film che ha ricevuto il finanziamento di 500.000 euro da MiBac.

 

Un ringraziamento particolare per la realizzazione del corto va a S.A.T. Spa – Società Aeroporto Toscano e a tutti gli Enti di Stato presenti all’aeroporto di Pisa per la collaborazione e aver messo a disposizione gli spazi dell’aeroporto.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl