APERTE LE ISCRIZIONI AL TORNEO DI BUNGA REPUBLIC DI FIRENZEGIOCA

09/set/2011 16.50.05 Associazione Finestre Culturali Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L'associazione Finestre Culturali organizzerà due tornei del divertentissimo gioco Bunga Republic, nei giorni Sabato 1 e Dominica 2 Ottobre 2011, in occasione della manifestazione FirenzeGioca presso il Teatro tenda di firenze.

Le carte del gioco

Gli orari dei tornei sono i seguenti:

Sabato 1, ORE 18 - Grande torneo di Bunga Republic

Domenica 2 , ORE 17 - Torneo a coppie di Bunga Republic

Per partecipare non è richiesto conoscere il gioco, ma consigliamo di arrivare con un po' di anticipo alla manifestazione e rivolgersi al nostro stand, dove sarà possibile effettuare un corso accellerato e provare a giocare.

Se siete interessati a partecipare, vi invitiamo inoltre a inviare una mail all'indirizzo finestre.culturali@yahoo.it con indicato vostro nome e cognome. Per coloro che ci invieranno una mail la partecipazione al torneo sarà gratuita, gli altri saranno invece invitati a versare un contributo di 1 euro a copertura delle spese organizzative.

Sono previsti premi per i vincitori di entrambi i tornei.

Per visionare il gioco Bunga Republic: http://www.bungarepublic.it/

 

REGOLAMENTO DEL TORNEO DI SABATO

Bunga Republic prevde diverse possibilità di gioco, alcune con obiettivi segreti individuali, altre, più semplici ed adatte anche ai neofiti, con un unico obiettivo per tutti i giocatori. Una di queste ultime sarà adottata nel torneo di Sabato.

L'obbiettivo di tutti i giocatori sarà quello di fare carriera politica più velocemente degli avversari, collezionando un maggior numero di carte Poltrona, Amico, Escort ed Investimento nel tempo da voi stabilito (ad esempio potrete decidere di terminare la partita al primo esaurimento del mazzo dei pacchi). 

Vince chi, al termine della partita, è riuscito a collezionare più punti, secondo i seguenti criteri:
-    Ogni carta “Mass Media” e “Poltrona da Onorevole” in vostro possesso vale 10 punti.
-    Ogni altra carta “Poltrona” in vostro possesso vale 5 punti.
-    Ogni carta “Amico” in vostro possesso vale 2 punti.
-    Ogni carta “Escort” o “Investimento” (fatta eccezione per i Mass Media) vale 1 punto.
-    Le altre carte in vostro possesso valgono 0 punti.

 

REGOLAMENTO DEL TORNEO DI DOMENICA

Per il torneo di Domenica si utilizzerà una modalità praticamente identica a quella del Sabato; a differenza di essa si giocherà però costituituendo delle squadre (o partiti) formate da due persone ciascuna. I giocatori della stessa squadra si dispongono agli estremi opposti del tavolo di gioco e potranno collaborare scambiandosi carte, informazioni ed altri favori; alla fine del gioco si sommeranno i punti conquistati dai giocatori della stessa squadra, individuando così i vincitori.

 

REGOLE GENERALI DI BUNGA REPUBLIC

Si inserisce di seguito un estratto del regolamento, valido per qualsiasi modalità di gioco. Copertina del gioco

OPERAZIONI DA SVOLGERE SOLO E SOLTANTO DURANTE IL PROPRIO TURNO DI GIOCO
1)  Giocare eventuali carte “Special” utilizzabili solo all’inizio del proprio turno (questo è eventualmente indicato sulla carta).
2)  Pescare una carta dal mazzo dei pacchi e seguire la procedura indicata nel capitolo “Il mazzo dei pacchi”.
3)  Dichiarare vittoria nel caso di raggiungimento del proprio obiettivo.
Durante il proprio turno sarà inoltre possibile svolgere le operazioni indicate nel capitolo “Pizzini, donazioni e contrattazioni”.

Inizia il gioco il concorrente che sfoggia il sorriso più persuasivo; quindi il giro procede in senso orario.
 
IL MAZZO DEI PACCHI
Al suo turno ogni giocatore pescherà la carta in cima al “mazzo dei pacchi”, disposto al centro del tavolo. Purtroppo, da quando il vostro partito ha privatizzato le poste e la consegna dei pacchi è stata affidata ad una ONLUS di bambini retribuiti con caramelle, non sempre la posta arriva alla giusta destinazione. Spesso pescherete quindi dal mazzo dei pacchi una carta che spetta a qualcun altro. Ad esempio, se pescate una carta contenente lo stipendio di un assessore e non disponete di una poltrona da assessore, appare evidente che il pacco è stato recapitato alla persona sbagliata: dovrete quindi consegnarlo gratuitamente ad un giocatore con la carica richiesta. Se ci sono più giocatori che dispongono dei requisiti per ricevere un pacco, chi l’ha pescato sceglierà a chi recapitarlo (magari lasciandosi convincere da qualche regalo…).
Ogni carta riporta, in basso, il suo costo o i requisiti di cui è necessario disporre per poterla trattenere una volta pescata.
Ovviamente ci fidiamo di voi, ma per una questione di trasparenza il giocatore alla vostra sinistra controllerà la carta che avete pescato, assicurandosi che, presi da mille impegni, non ne fraintendiate il contenuto. Il giocatore alla vostra sinistra sarà quindi il vostro “angelo custode” (o, se preferite, il vostro “custode cautelare”) e si accerterà, durante tutto il gioco, che abbiate i requisiti richiesti (indicati in ogni carta) per potervi impossessare di un “pacco” e che lo paghiate, nel caso abbia un costo.
Ad esempio, se per trattenere una carta è richiesto il possesso di un AMICO “esponente della malavita”, dovete mostrare al vostro angelo custode la sola carta AMICO in questione (se la possedete) e non tutte le carte che avete in mano. 
Analogamente a quanto già detto, se pescate dal mazzo dei pacchi una carta con un determinato costo e non potete permettervela o non la volete acquistare, dovrete mostrarla a tutti e consegnarla ad uno dei giocatori che la desiderano, che ovviamente ne dovrà pagare il costo.
Per pagare il costo di una carta sarà necessario scartare e riporre sul tavolo di gioco una o più carte con valore corrispondente o superiore a quello richiesto; tali carte saranno accatastate con la faccia rivolta verso l’alto (così che tutti possano vederle) nel “mazzo degli scarti”, a fianco del mazzo dei pacchi.
Attenzione! Per pagare una carta è possibile sommare tra loro due o più carte “Cash” (denaro), ma non è ammesso sommare il valore di più “Escort” o “Amici”: per conquistare la carica di Onorevole, non serve a nulla l’amicizia con il fratello del sindaco o con un prete di paese; è necessario l’appoggio di personalità ben più influenti!
Se nessun giocatore ha i requisiti per ricevere un “pacco”, oppure nessun giocatore lo desidera, questo viene riposto nel mazzo degli scarti.

TIPOLOGIE DI CARTE
Carte CASH: rappresentano somme di denaro comprese tra 10.000 € e 100.000 €. Potete usarle per acquistare carte “Escort” o “Investimenti”, oppure per corrompere i vostri avversari (come del resto ogni altra categoria di carta).
Carte ESCORT: rappresentano delle donne-oggetto di diverso valore, compreso tra 10 e 90. Potete usarle per comprare carte “Amici” di valore uguale o inferiore (es. per trattenere un “Amico da 80” pescato dal mazzo dei pacchi, potrete scartare una “Escort da 80” o una “Escort da 90”).
Carte AMICO: rappresentano personalità influenti di diverso valore, compreso tra 10 e 90. Potete usarle per comprare carte “Poltrona” di valore uguale o inferiore. Il costo degli “Esponenti della malavita” è nullo.
Carte POLTRONA: rappresentano cariche pubbliche. Una volta acquisite, vi permetteranno di riscuotere carte “Cash” per tutta la durata della partita: solo le carte “Pacco bomba” e “Maurizio Guardona” potranno obbligarvi a dimettervi e a perdere le vostre poltrone. Le carte “Onorevole” danno diritto a stipendi superiori rispetto alle carte “Consiglieri” o “Rettori” e queste a stipendi superiori rispetto agli “Assessori”. Ogni carta “Poltrona” ha un costo in termini di carte “Amico”, stabilito sulla base dell’importanza della carica; tale costo è indicato su ogni carta. Anche se il vostro obiettivo non lo prescrive, è consigliabile disporre di una o più carte “Poltrona”, in modo da poter riscuotere uno stipendio da investire nell’acquisto di altre carte.
Attenzione: dovrete porre le vostre carte “Poltrona” sul tavolo di gioco, di fronte a voi, con la faccia rivolta verso l’alto in modo da essere visibili agli avversari, come si confà ad una carica pubblica. Dovrete invece tenere in mano le altre carte in vostro possesso.
Carte INVESTIMENTO: rappresentano ville, gioielli, mass-media o altri oggetti necessari per raggiungere i diversi obiettivi o per acquistare carte “Escort” e “Amici” con una spesa inferiore a quella che sarebbe altrimenti necessaria; ad esempio, un gioiello del costo di 40.000 € può permettervi di comprare alcune delle carte “Escort” di valore 70 (che altrimenti costerebbero 70.000 €).
Carte SPECIAL: hanno funzioni speciali, descritte sulla carta stessa; per ulteriori informazioni si veda il capitolo seguente.

CARTE ILLEGALI E CARTE SPECIALAlcune carte
Durante la vostra carriera di politico potrà capitarvi di commettere qualche piccolo reato… o meglio: qualche azione “diversamente onesta”. Per questo, su alcune carte (in alto a destra) è riportata la dicitura “Illegale”. Se hai carte illegali, fai attenzione alle carte Special “Toga rossa” e ”Investigatore politicizzato”: se un giocatore gioca contro di te una di queste due carte, sarai infatti costretto a seguire le istruzioni riportate su di esse, che prevedono la confisca delle carte illegali e il pagamento di una multa pari ad una carta non illegale per ogni carta illegale sequestrata.
La principale differenza tra “Toga rossa” e “Investigatore politicizzato” sta nella discrezione: il primo ti costringerà a mostrare a tutti le tue carte, il secondo a mostrarle al solo avversario che lo ha giocato contro di te. Inoltre l’“Investigatore politicizzato” potrebbe non accorgersi di alcune carte “Illegali” che hai in mano, soprattutto se la mazzetta che offrirai all’avversario che te lo ha sguinzagliato contro è sufficientemente generosa…
Se hai delle carte “Illegali” potrai liberartene soltanto usandole per effettuare degli acquisti o regalandole ad un avversario, che potrà però rifiutarle.
Le altre carte “Special” sono:
-  il “Pacco bomba” (illegale); può essere usato per appropriarsi della “Poltrona” di un avversario.
-  Il “Topo d’appartamento” (illegale); può essere usato per rubare una carta estratta a sorte tra quelle in mano ad un avversario.
-  La “Tigre bianca da guardia” (illegale), neutralizza gli effetti di un eventuale “Topo d’appartamento” o “Investigatore politicizzato” giocato contro di te. La tigre convincerà inoltre Maurizio Guardona a diventare gratuitamente tuo amico.
-  L’“Intercettazione”, permette di accertarsi che un “angelo custode” operi correttamente (vedi capitolo “Il mazzo dei pacchi”), e di punirlo severamente in caso contrario.
Ricordate infine che la mafia non esiste, ma esserci in contatto spalanca molte porte: disporre di un’amicizia illegale con “Don Vito”, “Pippo detto Vesuvio” o “Cho Inciucin Cin” permette di trattenere gratuitamente pacchi contenenti la maggior parte delle carte “Special” appena presentate.

PIZZINI, DONAZIONI E CONTRATTAZIONI
In qualsiasi momento della partita (anche al di fuori del proprio turno), ogni giocatore può:
1)    Inviare pizzini ad altri giocatori al fine di minacciare, promettere o richiedere favori, offrire informazioni privilegiate, porre domande, insultare, confessare un tradimento... Molti fidanzati ne hanno approfittato.  Per non rallentare troppo il gioco, i pizzini non possono essere scritti durante il proprio turno.
2)    Regalare ad un altro giocatore una propria carta; in tal caso il ricevente non dovrà pagarne il prezzo, né dimostrare di disporre di alcun requisito, né tantomeno sarà tenuto a mostrare al proprio angelo custode il regalo ricevuto. 
3)    Vendere o scambiare con un avversario una propria carta al prezzo che preferisce (anche in tal caso non è previsto il coinvolgimento degli angeli custodi dei due giocatori).
4)    Comunicare con gli avversari, anche mediante linguaggi criptati o non verbali



Per visionare il gioco Bunga Republic: http://www.bungarepublic.it/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl