Il Motor Show di Bologna

Scopriamo le caratteristiche e le novità del Motor Show di Bologna, la fiera automobilistica più spettacolare e popolare in Italia.

Luoghi Italia, Bologna, Torino, Ginevra
Organizzazioni Formula 1, Ferrari
Argomenti autoveicoli, sport, automobilismo, trasporti

03/gen/2012 10.25.47 Giannina Initi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Scopriamo le caratteristiche e le novità del Motor Show di Bologna, la fiera automobilistica più spettacolare e popolare in Italia.

 

 

Il Motor Show di Bologna è la manifestazione in ambito automobilistico più celebre fra quelle tenute in Italia. Ogni anno, nel mese di dicembre, le marche più prestigiose e blasonate a livello nazionale e internazionale si incontrano nel capoluogo felsineo, in una manifestazione che comprende una serie di competizioni che vantano la partecipazione  di alcuni fra i piloti professionisti più noti al mondo. La manifestazione si svolge in un'ampia struttura espositiva che celebra il mondo dei motori nella sua interezza.

 

Al Motor Show vengono presentate le ultime novità prodotte dalle case automobilistiche, con tanto di approfondimenti sui temi e gli andamenti più rilevanti del settore anche legati alla mobilità sostenibile, alle energie alternative e all'innovazione. Oltre a tali aspetti, i visitatori potranno cimentarsi in appassionanti test drive nelle otto aree esterne, in cui è possibile assistere a competizioni ed esibizioni di altissimo livello nella pista della manifestazione.

È lo spettacolo dei motori il vero protagonista della manifestazione bolognese, che si distingue da saloni più convenzionali come quello di Torino o di Ginevra proprio per la spiccata attitudine corsaiola e competitiva. Il salone bolognese imprime nella memoria degli appassionati, oltre agli scintillanti modelli presentati ogni anno, la sagoma iconica del tortuoso budello in cui si svolgono appassionanti gare da circa quarant'anni. L'idea alla base del Motor Show, la cui prima edizione risale al 1976, era proprio il tentativo di coinvolgere un pubblico femminile e di giovani con un'offerta al passo coi tempi e in grado di emozionare profondamente.

 

Ogni anno vengono offerte dimostrazioni spettacolari, come ad esempio un pit-stop completo della scuderia Ferrari di Formula 1, oppure l'appassionante Memorial Bettega di Rally, da sempre i favoriti dal pubblico convenuto a Bologna da tutto il mondo. Di rilievo anche l'iniziativa Electric City “powered by Enel”, dedicata alle auto elettriche, introdotta nella versione del 2011 del salone. Inoltre, ricordiamo anche una serie di padiglioni dedicati alle auto che hanno fatto la storia dell'automobilismo (Icon Cars), con numerose e importanti vetture storiche e d’epoca, e il padiglione Luxury Time, che riunisce le auto di lusso più costose e prestigiose prodotte in tutto il mondo. Infine, ricordiamo il Paddock Show, che offre ai visitatori l'esperienza unica della visita del paddock di un circuito di Formula Uno.

 

Oltre ai principali campioni di Formula 1, Rally, Motomondiale e altre competizioni motoristiche, la manifestazione vanta la partecipazione di numerose stelle dello spettacolo, dello sport e della moda, che rendono il Motor Show anche un evento di particolare importanza mediatica e mondana.

 

Nonostante la crisi, l'appuntamento bolognese si dimostra un evento in grande salute, sia dal punto di vista qualitativo che economico, con un incremento degli spettatori quasi costante e un elevatissimo livello espositivo e spettacolare a livello internazionale. Le manifestazioni di questo tipo attirano l'attenzione e fanno sognare tutti gli appassionati di automobili e competizioni motoristiche. Nonostante ciò, anche dopo aver ammirato bolidi dalle prestazioni straordinarie e assistito alle serrate competizioni sul circuito interno alla manifestazione, occorre prestare grande attenzione alla guida senza lasciarsi trascinare dalle meraviglie ammirate all'interno della fiera.

 

È quindi consigliabile guidare sempre la propria automobile o motocicletta con particolare attenzione, soprattutto nei periodi dell'anno caratterizzati da freddo, pioggia e lastre di ghiaccio sulla strada. Infatti, anche una piccola disattenzione potrebbe causare incidenti piccoli o gravi che potrebbero costringere alla sostituzione parabrezza o a interventi di riparazione più importanti sulle proprie auto.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl