PRIMA DEL TORCOLATO: ALLA CANTINA BEATO BARTOLOMEO L'UVA VESPAIOLA PROTAGONISTA IN TUTTE LE SUE FORME

04/gen/2012 16.00.11 studiocru Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sarà l'uva Vespaiola la protagonista assoluta de “La Prima del Torcolato”, la tradizionale spremitura pubblica nella piazza di Breganze, in programma per domenica 15 gennaio 2012. La varietà autoctona vicentina si mostrerà infatti in tutte le sue facce alla Cantina Beato Bartolomeo, leader dell'area DOC per quantità e qualità della produzione.

Al mattino, a partire dalle ore 10.30, la Beato Bartolomeo aprirà i battenti agli enoturisti con visite guidate e la degustazione guidata dal titolo: 100% Vespaiola: viaggio enogastronomico intorno al vitigno emblema di Breganze. I tecnici della Cantina accompagneranno gli ospiti a conoscere il Vespaiolo tranquillo, il Vespaiolo Spumante e il  Torcolato (prodotto solo con uva Vespaiola). Rintracceranno il filo conduttore che unisce le diverse espressioni di un vitigno versatile e dalle straordinarie potenzialità. La degustazione sarà accompagnata da una singolare proposta di prodotti gastronomici realizzati con il Torcolato.

Gli stessi prodotti della tavola saranno protagonisti anche nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, con la degustazione-evento: Menu prelibato con un pizzico di Torcolato. Saranno gli artigiani che hanno creato cinque leccornie con ingrediente il Torcolato a proporle al pubblico in un simpatico menu a base di Torcolato. Sopressa al Torcolato, Formaggio affinato nel Torcolato, Pane al Torcolato, Tortino al cioccolato con crema al Torcolato, Gelato al Torcolato: cinque specialità che celebrano il grande vino passito re-inventandone gusti e consistenze.

Il pubblico potrà così gustare le specialità di ritorno dalla spremitura pubblica che si terrà nella vicina piazza Mazzini, dove i produttori porteranno le uve passite nell'antico torchio per ricavarne un succo dolcissimo che inizierà la sua lenta fermentazione.

“Con questi due eventi la nostra azienda – spiega Vittorio Santacatterina, presidente della Beato Bartolomeo – vuole offrire nuove opportunità per conoscere l'uva Vespaiola in tutte le sue forme. In primo luogo ai giornalisti e agli esperti che verranno a farci visita, ma anche al tanto pubblico che segue ogni anno l'evento. Quest'anno inoltre, potremo orgogliosamente dire che il nostro Torcolato Bosco Grande è stato considerato il migliore dell'intera zona DOC dall'autorevole Guida de L'Espresso. Un riconoscimento che ripaga degli sforzi dei nostri 800 soci”.

Ulteriori informazioni sul sito: www.cantinabreganze.it. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl