Chiuso library.nu: colpo al mercato degli ebook pirata?

15/feb/2012 20.15.17 Giuseppe Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La guerra ai cyberlocker non sembra fermarsi, anzi: dopo aver visto cadere sotto i colpi dell'FBI Megaupload, chiudere di spontanea volontà servizi quali Filesonic e Fileserve e autocastrarsi altri tra cui anche il famoso Dropbox (ha escluso lo sharing tra utenti), oggi è toccato anche al più famoso dei cyberlocker di ebook: chiude library.nu.
Il sito offriva, fino a ieri, qualcosa come 400mila titoli pirata di cui oltre 4.000 in lingua italiana. La particolarità di questo servizio era anche nel dominio del sito che ospitava il materiale protetto da copyright: era ifile.it (previsti gravi problemi per i gestori del servizio in questione).

Ma la lista dei servizi cessati non finisce qui: non dimentichiamo infatti fileporn (il re dei film a luci rosse), BTJunkie (uno dei tracker torrent più importanti) o anche Ex.ua. 

In attesa che l'FBI metta "attacchi" anche i servizi sopravvissuti oltreoceano (in particolare FileJungle, UploadStation, FilePost, VideoZ, 4Shared e MediaFire), cosa accade al filesharing via web? Nulla di particolare: la riduzione globale è solo del 3% (in quanto a traffico). Se consideriamo che Megaupload copriva da solo oltre il 40% del traffico totale in USA, la riduzione è talmente piccola da essere quasi insignificante.
Come mai? il motivo è da ricercarsi nel tipo di utenti che usano questi servizi: per buona parte si tratta di utenti con un certo "skill" e in grado di trovare senza grossi problemi alternative (rapidshare, mai sentito nominare?), magari fuori dal territorio americano. Ed infatti sono proprio i cyberlocker europei ad aver fatto registrare un incremento altissimo di visite: attaccare questi servizi sarà molto più complesso ma soprattutto sarà costoso ed infruttuoso. Ricordiamoci che la "grande madre" Russia tende ad avere il pugno ben poco di ferro su questo tipo di reati....
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl