storia = 1, 29, 33, 34, 308, 551, 553, 822, 823, 824, 825, 2921,

26/mar/2012 12.45.54 fantogame.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
c'era una volta l'inferno sta entrando una dannata: scalza la dannata è davanti al tribunale in attesa della destinazione e mentre aspetta ripercorre con la mente la sua vita Ha due figli piccoli che non ha potuto crescere. Avrebbe tanto desiderato abbracciarli e vederli prima di morire. Avrebbe voluto rivedere la sua sorella gemella Mary. Con lei aveva sempre condiviso tutto. ora è pronta per scendere all'inferno rassegnata... ha già sigillato il cellulare il una busta di plastica che non sarà mai più apribile se non rompendola verrà messa in una teca di vetro insieme a tutti i suoi gioielli quindi la porta, di vetro, verrà fusa giacinto scrive:NO ; NO ; NO a tquseo tipo di Federalismo.No ad un federalismo egoista ed inconcludente. Un federalismo che cosec concepito come lo e8 orapuf2 solo finire per complicare ulteriormente le gie0 complicate cose Italiane.Una miopia che riporterebbe il paese ad una condizione di Italia preunitaria dove Comuni, ProvinceRegioni finirebbero rapidamente per autoconsiderarsi Entite0 indipendenti ed autonome senza le risorse necessarie al proprio mantenimento.Un Federalismo tecnico non puf2 prescindere da due irrinunciabili condizioni base, una notevoleriduzione dei poteri centrali per dare luogo a veri centri di Governo Regionale, proprio come se fossero piccoli Stati, evitando quindi ogni possibile ulteriore polverizzazione dei Centri di comando,ma assegnando a Province e Comuni competenze precise su materie specifiche.A fronte di cif2 un Governo Centrale forte, magari di tipo Presidenziale, con competenze esclusivamente di natura Nazionale, come Difesa, Giustizia, Esteri, Finanza che comporti un fortissimo ridimensionamento strutturale, sia in termini di personale politico che di spesa.In tquseo caso anche le Agenzie delle Entrate dovrebbero avere impostazione Regionale e dalleRegioni dovrebbero essere erogate le quote, stabilite su criteri solidaristici, di mantenimento delloGoverno Centrale.E stato invece immaginato un guazzabuglio di norme che finiranno per ingolfare ulteriormente laspesa pubblica e finiranno per innescare fughe egoistiche utili solo a chi dello Stato, nella suaconcezione pif9 alta se ne freghere0 altamente.Un percorso pif9 meditato quindi e8 sicuramente pif9 utile anche alle convenienze di quelle forzePolitiche pif9 attente alla gestione del Potere in senso lato che allo sviluppo di ridisegni dellaGestione Pubblica ai fini positivi di un reale ed urgente sviluppo anche economico del Paese.Il rischio che si corre e8 grandissimo e fa paura che siano proprio le classi pif9 intellettuali dellaPopolazione a sembrare non accorgersene.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl