Black Jack

28/ago/2014 10:45:28 choku Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tra i tanti giochi presenti nei casinò, il black jack è sicuramente tra quelli che esercitano maggior fascino sui giocatori, tanto da poter vantare milioni di appassionati in tutto il mondo. Questo gioco, ancora oggi conosciuto da molti con il nome di “ventuno”, ha avuto origini in Europa nel XVII secolo per ottenere poi rapidamente larga espansione anche negli Stati Uniti. Le attenzioni di sistemisti e giocatori esperti si focalizzarono in maniera concreta sul black jack a partire dagli anni ’70, quando il matematico statunitense Thorp pubblicò “Beat the dealer”, testo nel quale veniva in maniera dettagliata dimostrato come fosse possibile ottenere un vantaggio matematico sul banco applicando un metodo di gioco basato sul conteggio dei 5. Lo stesso Thorp approfondì i suoi studi e le sue tecniche, mettendo a punto il sistema del conteggio dei 10, influenzando allo stesso modo anche altri sistemisti i quali sfruttarono l’avvento dei primi elaboratori elettronici per sviluppare nuove strategie di gioco.

 

Tanti furono i giocatori che vinsero vere e proprie fortune applicando tali tecniche, tanto che i casinò decisero di correre al riparo modificando le regole del gioco: venne infatti deciso di utilizzare più mazzi di carte contemporaneamente così da rendere più difficile il conteggio delle carte. In alcuni casi venne direttamente deciso di impedire l’accesso alle sale da gioco ai giocatori più abili. Forse anche per questo nel corso degli anni il black jack ha ispirato scrittori e registi, i quali hanno dato vita a diverse produzioni sull’argomento. Al momento non vi è alcuna ombra di dubbio che il black jack sia il gioco più amato nei casinò subito dopo la roulette.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl