Bigiotteria creata da te

05/gen/2016 18.33.24 Giornalista Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Libera la fantasia e crea il tuo bijoux.

Ora di può, basta avere un po' di creatività, gusto e un pizzico di manualità e il gioco è fatto. 
Ci sono siti di bigiotteria che possono fare al caso tuo. Ti possono aiutare a partire con quella che da una semplice passione può diventare anche un lavoro. 
Fare nella vita ciò che piace e magari ricavarci qualcosa, in un secondo tempo.
La passione viene prima di tutto.
La bigiotteria, il fai dai te, le creazione handmade vanno molto di moda oggi, soprattutto in tempo di crisi dve l'arte di arrangiarsi tipicamente italiana è l'unica via di uscita.
Quante ragazze, tra un libro di Università, un lavoretto precario e l'altro hanno riscoperto la voglia di creare qualcosa con le proprie mani, per loro stesse in primis. E poi per gli altri.
Il crafter è oggi una figura professionale particolare, è  l'artigiano di nuova generazione.  L’artigiano vero ha una visione di tipo antica del suo lavoro,  realizza l’oggetto collegandosi esclusivamente alla sua manualità. I nuovi artigiani, ovvero i crafter o handmakers – a seconda della tecnica che utilizzano (per esempio la bigiotteria) -  hanno una visione più imprenditoriale del proprio lavoro. La parte che dedicano alla manualità è circa il 20%, tutto il resto è legato alla messa in vendita degli oggetti, al personal branding, alla condivisione su internet, a tutta una serie di cose che l'artigiano di una volta non si sarebbe mai sognato di fare. Questo ti porta ad essere forse meno approfondito su quello che fai dal punto di vista manuale, però ad essere sicuramente più collegato ad un gusto attuale, meno incastrato nel tecnicismo e con una visione più trasversale del prodotto che realizzi. Per i giovani trentenni per ora la situazione è questa.
Una volta che trovi il sito giusto, basta iniziare a creare gioielli di vario tipo, orecchini, collane, anelli. Ciondoli decorati a mano, bijoux che possono impreziosire il tuo abito per una sera. Braccialetti con pietre dure.
Mia nonna diceva che oggi come oggi, con questa crisi tremenda, si salva chi ha un mestiere tra le mani. Chi sa creare con le mani. Per qualcuno saper fare qualcosa di manuale adesso può rivelarsi davvero prezioso. Tra l’atro fa proprio bene anche allo spirito. Soprattutto nelle donne giovani e spesso conviventi, c'è la necessità di utilizzare la loro creatività perché magari sono in un momento della loro vita in cui si ritrovano a casa, senza lavoro. Potrebbe essere un aiuto economico,  un’esperienza portatrice sana di valori e di conoscenze. Poi in futuro qualcuno sceglierà se abbandonare questo hobby o mantenerlo solo come tale, oppure se tramutarlo in professione. 
Bigiotteria, artigianato artistico, prodotti tipici locali. Tutto ciò che può nascere da noi, dalla nostra creatività e dal nostro saper fare qualcosa può portare fortuna. Fa bene al cuore, allo spirito, tiene impegnata e allenata la mente e se ti metti online e curi un tuo personale ecommerce, entri in contatto con nuove persone. Crei un network di handmakers, fai rete e accresci personalmente e professionalmente. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl