Trattamenti anticaduta per capelli, rimedi naturali e prodotti Kerastase efficaci

25/mar/2019 10:44:26 marketing-seo.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Capelli deboli e sfibrati? Troppo indeboliti? Notate che cadono con troppa facilità e troppo spesso? Le cause potrebbero essere molteplici così come i trattamenti anticaduta disponibili per porre rimedio.

Tra le cause che provocano la perdita dei capelli ci sono lo stress e altre condizioni che portano a un assottigliamento del capello che potrebbe, col tempo, cadere.

Quando si notano i primi segni di stress e indebolimento bisogna subito correre ai ripari cercando di capire qual è la causa e agire per dargli nuova forza.

La cosa più giusta da fare è quella di rivolgersi al proprio parrucchiere di fiducia e chiedere qualche consiglio professionale, prima di capire come agire, cerchiamo di approfondire il discorso legato alla causa della caduta del capello.

Caduta del capello

La caduta del capello è un fattore fisiologico, ogni giorno si perdono tra i 70 e i 100 capelli, un numero maggiore al termine dell’estate e all’inizio dell’autunno. Se la media della caduta è sempre la stessa non c’è da preoccuparsi, ma se si nota una caduta più frequente, se i capelli sono sfibrati e deboli, bisogna rivolgersi subito al parrucchiere che saprà indicare il trattamento adatto per la problematica.

Cause comuni

Scopriamo le cause più comuni che determinano la caduta dei capelli o che possono portare a un loro indebolimento.

Ereditarietà: è sicuramente la causa più comune, entrambi i genitori possono trasmettere il gene, i primi segni di manifestano durante l’adolescenza.

Squilibri ormonali: si manifestano soprattutto nella donna, si nota un diradamento o un assottigliamento dei capelli.

Stress psico-fisico: qualsiasi tipo di stress che può indebolire i capelli, per cui se possibile, cercare di evitarlo.

 Malattie della tiroide: ipotiroidismo e ipertiroidismo.

Alimentazione scorretta: mangiare male, senza il giusto apporto di vitamine, minerali, proteine e ferro, contribuisce a una caduta temporanea dei capelli.

Dormire poco: riposare poco e a orari sbagliati può portare alla caduta dei capelli.

Esposizione eccessiva a sole e salsedine: il sole invecchia la pelle e i capelli. I capelli sono più esposti ai raggi e possono danneggiarsi facilmente, bisogna coprirli.

 Trattamenti troppo aggressivi: fare troppe tinture, balayage, decolorazioni, permanente, piastra, a lungo andare causa il diradamento temporaneo o la caduta dei capelli.

Anche l’inquinamento e l’età sono due fattori che possono portare alla caduta dei capelli.

 I trattamenti professionali anticaduta per capelli

 Dopo aver scoperto le varie cause della perdita dei capelli, scopriamo quali sono le soluzioni e i trattamenti professionali offerti dai parrucchieri per fermare la caduta.

Infatti, i parrucchieri non offrono solo taglio, piega e colore, ma anche trattamenti in grado di rinforzare i capelli, i trattamenti professionali anticaduta per capelli sono in grado di dare nuova linfa ed energia partendo dalla radice fino alle punte, restituendo forza e lucentezza alla sua struttura.

Tricologia

La tricologia permette di combattere la perdita dei capelli grazie alla biostimolazione capillare. Se il follicolo è ancora vivo, il trattamento avrà i suoi effetti. Con questa tecnica viene rivitalizzato il bulbo, rallentata la caduta e stimolata la crescita di nuovi capelli.  

Ossigenoterapia per capelli sfibrati

Questo trattamento all’ossigeno da nuova forza ai capelli penetrando in profondità, rivitalizzando il follicolo ancora vivo e dando nuova energia. In questo modo si previene la caduta. Per fare questo trattamento il parrucchiere deve aver fatto un corso e avere l’abilitazione dell’ASL.

Trattamenti alla cheratina

La cheratina forma la struttura del capello, un trattamento alla cheratina è quindi ottimo per bloccarne la caduta, ma bisogna fare molta attenzione alla sua applicazione. Dopo averlo applicato si noterà un ispessimento quasi immediato. Non basta una sola applicazione, bisognerà sottoporsi a più sedute.

Ricostruzione al collagene

Il collagene è in grado di riempire il capello in profondità, di riparare la sua struttura e rivitalizzare la parte sfibrata. In commercio si trovano molti trattamenti a base di collagene naturale, comunque meglio farsi consigliare dal proprio parrucchiere di fiducia per un trattamento personalizzato.

Trattamento con l’acido ialuronico

L’acido ialuronico viene usato anche come trattamento ricostruttivo, poiché agisce sulla secchezza dei capelli dandogli nuova luce e facilitando la ricrescita. Il parrucchiere applica il siero su ogni ciocca, durante il tempo di posa, l’acido riempie ogni capello, il risultato sarà immediato, si avranno capelli più corposi e idratata.

Se non volete andare dal parrucchiere o volete sapere come prendervi cura dei capelli anche a casa, proseguite la lettura.

Prendersi cura dei capelli in casa, alcuni rimedi

Premettiamo che il trattamento anticaduta per capelli fatto da mani esperte è fondamentale per rivitalizzarli, ma anche avere buone abitudini a casa è sicuramente un’ottima cosa.

Per esempio, potreste usare dei prodotti specifici anticaduta Kerastase, come KERASTASE SPECIFIQUE AMINEXIL ANTICADUTA, ideale per contrastare la caduta durante il cambio stagionale, oppure, KERASTASE SPECIFIQUE MASQUE HYDRA-APAISANT, una maschera che serve per idratare il cuoio capelluto e dare nutriente al capello.

Insomma, la prima cosa da fare è scegliere dei prodotti specifici anticaduta, in questo modo i capelli saranno più belli e forti.

Oltre a dei prodotti specifici è bene avere delle sane abitudini quotidiane, bisogna mangiare bene, fare un’alimentazione ricca e varia, in particolare consumare pesce ricco di Omega 3 che nutre e dà forza al capello; frutta e verdure ricche di vitamine e minerali e non devono mancare le proteine.

Utile anche lo shampoo con zinco e vitamine, uno shampoo specifico anticaduta delicato, che pulirà i capelli senza aggredirli; lavare i capelli con la giusta frequenza, a volte si lavano o troppo poco o troppo spesso, è sufficiente toccarli, se sono troppo oleosi allora è il momento.

Evitare il phon troppo caldo o la piastra, il calore eccessivo stimola una maggiore produzione di sebo, mentre la piastra tende a bruciare e spezzare il capello.

Per quanto riguarda la colorazione dei capelli, cercare di evitare il fai da te, soprattutto per le colorazioni complesse come il balayage, meglio rivolgersi al parrucchiere per ottenere un trattamento adatto alla tipologia di capello, inoltre, saprà dare dei buoni consigli per i trattamenti anticaduta post colorazione.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl