Comunicato da Equator

20/set/2008 15.45.55 Equator Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Scrittori in erba e le truffe sulle rete

 

Il sogno nel cassetto di molti scrittori esordienti si può trasformare presto in incubo se ci si rivolge alle persone sbagliate.

 

La storia che vogliamo raccontare inizia lo scorso anno. Vittima del raggiro è un appassionato di letteratura che manda il suo primo manoscritto a una agenzia letteraria di Torino (Contrappunto). L’agenzia torinese per 1.500 euro promette di affidare la prima stesura del testo a un editor specializzato. La pubblicità dell’agenzia annuncia in maniera chiara che l’editor sarà il tutor dello scrittore esordiente e tantissime altre belle cose. In sostanza il testo, anche se solo abbozzato, con l’aiuto dell’editor sarebbe diventato un testo pronto per la pubblicazione. La stessa agenzia si sarebbe occupata in seguito di trovare la casa editrice pronta a pubblicare il primo libro dello scrittore in erba. L’ingenuo malcapitato vedeva già il suo bel volume sugli scaffali delle migliori librerie italiane.

 

Quindi si fida e manda il manoscritto. L’agenzia è solerte e velocissima nella comunicazione. Invia il contratto da firmare e chiede una caparra di 750 euro. L’autore manda l’assegno e si arma di pazienza in attesa delle comunicazioni dell’editor. Entro sei mesi – prevede il contratto- il manoscritto sarà pronto da presentare alla casa editrice. Passano le settimane e anche i mesi. Nessuno si fa vivo. Qualche settimana prima della scadenza dei sei mesi lo scrittore si fa vivo con l’agenzia. “non c’è alcun problema, il manoscritto è quasi pronto. –assicura Nascia Pane, la titolare dell’agenzia Contrappunto- Ancora qualche aggiustatine qua e là e avremo completato il lavoro

 

In realtà stavolta sono puntualissimi e solo un paio di giorni prima della scadenza del contratto il manoscritto torna per posta elettronica lindo e corretto.

 

Lo scrittore resta perplesso: “ma non dovevano dirmi cosa avrei dovuto rivedere per migliorarlo? Si chiede. “Allora ho scritto ogni capitolo in maniera ineccepibile, no avranno avuto bisogno di aggiustare niente”. – Pensa fra se e se il neoscrittore.

 

Si rilegge il manoscritto. Dopo sei mesi ha avuto il tempo di scordarsi un po’ delle nottate passate davanti al pc e di staccarsi dal testo, al punto che adesso lui stesso può vedere facilmente i refusi che aveva lasciato qua e là. Si rende ben presto conto che il manoscritto è stato solo limato in alcune parti e nessuna correzione sostanziale, come lui si aspettava, era stata fatta. Chiama l’Agenzia e questi tagliano subito corto e invece di dare spiegazioni e tentare di rimediare, sollecitano l’invio della somma rimanente di altri 750,00 euro. Un po’ alla Vanna Marchi.

 

Lo scrittore si intestardisce e decide di non mandare neanche un centesimo. Pensa di fargli causa, ma nel frattempo le belle intenzioni pubblicate sul sito della Contrappunto erano sparite.

 

Gli arriva la prima lettera dall’Avvocato, ma lo scrittore non risponde -pensa che riconoscendo il marcio desisteranno dal proseguire-. Passano un paio di mesi e si vede recapitare un ingiunzione dal tribunale di Torino che lo condanna al pagamento delle 750 euro + quasi due mila euro di spese legali.

 

Adesso aspetta il pignoramento dei beni da parte dell’ufficiale giudiziario, ma promette lo scrittore  che non finirà qui. L’agenzia – dice l’ingenuo scrittore (che tanto ingenuo in realtà non lo è) - mi vedrà arrivare quando non ci penseranno più e per loro sarà un’amara sorpresa.

 

Speriamo che si mettano d’accordo perché in quest’Italia zeppa di truffatori di ogni genere ci manca altro che le vittime inizino a vendicarsi e a farsi giustizia da soli.

 

 

 


----
Email.it, the professional e-mail, gratis per te: clicca qui

Sponsor:
Racconta la tua storia nel concorso "Tigrotti Felici". Vinci 2 mesi di fornitura Whiskas e altri fantastici premi!
Clicca qui

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl