clorofilla: il festival si fa su facebook

13/nov/2008 10.24.49 clorofilla film festival Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
PER REDAZIONE SPETTACOLI
 
Si invia comunicato sul clorofilla film festival con preghiera di dare la notizia.
 
Cordiali saluti,
 
simonetta grechi
clorofilla film festival
per comunicazioni: simonetta grechi 339.1201079
________________________________________

Grosseto, 12 novembre 2008 Comunicato stampa


CLOROFILLA: IL FESTIVAL SI FA SU FACEBOOK

Un festival “mignon” che cerca di allargare i propri orizzonti e lo fa attraverso il social network Facebook. E’ la nuova scommessa del Clorofilla film festival in programma durante l’estate 2009 ma che già pensa alla prossima edizione coinvolgendo “amici” della rete.

Il Clorofilla film festival però oltre all’evento estivo ha in programma una serie di appuntamenti che da novembre si protrarranno fino a maggio. “Si tratta di un’esigenza che sentiamo da tempo – spiegano gli organizzatori – e che ci permette di superare l’idea di festival che si consuma in pochi giorni e di creare un legame più forte e continuativo con il territorio”.

Seppure la nuova configurazione sia ancora in via di definizione, l’intento è proprio quello di realizzare iniziative in modo permanente che coprano tutto l’anno e che coinvolgano i giovani nella sua realizzazione ma anche luoghi diversi della città di Grosseto o dei Comuni della Provincia.

“E’ un festival aperto ai suggerimenti, alle suggestioni che possono arrivare da chi ama e vive il cinema. In questo modo – continuano gli organizzatori – possiamo ascoltare quello che ci consigliano gli “addetti ai lavori” così come chi frequenta teatri e cinema da spettatore”.


Il Clorofilla film festival sfugge i “canoni” delle manifestazioni cinematografiche perché oltre ad avere un budget minimo – la scorsa edizione è stata realizzata con 20.000 euro- non ha nemmeno un direttore artistico, ma l’intento è quello di unire gente di spettacolo che non hanno voglia di glamour o red carpet in favore di una iniziativa all’insegna della convivialità.


Coloro che vogliono contribuire alla realizzazione del prossimo Clorofilla con suggerimenti e idee possono iscriversi al gruppo I CLOROFILLATI su Facebook.


Tante le persone di cinema che hanno aderito al gruppo: da Luca Miniero e Paolo Genovese a Johnny Palomba, da Rolando Ravello a Ernesto Mahieux, da Matteo Rovere a Mirko Locatelli, fino al musicista Teho Teardo e agli scrittori Teresa Ciabatti e Tommaso Pincio.

Per info: cinema@festambiente.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl