Sauna Finlandese e Sauna Infrarossi

18/mar/2009 10.33.54 WebMaremma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Sauna è divenuta, ad oggi, uno dei luoghi più suggestivi ed apprezzati non solo per il relax e la tranquillità, ma anche per il benessere e la salute del proprio corpo e della propria mente, uno strumento particolarmente amato in tutto il mondo per i grandi benefici che genera nell'organismo, sia a livello di rilassamento, sia a livello fisico, con proprietà dimagranti e disintossicanti.

Le origini della sauna sono molto antiche, nasce nell'Europa nord-occidentale, in particolar modo nei paesi di origine scandinava, il simbolo di questo è sicuramente la Finlandia, che per altro dona il nome alla sauna più conosciuta e diffusa, la Sauna Finlandese appunto.

La sauna nasce come una primitiva abitazione, una caverna utilizzata come dimora invernale, all'interno della quale, per combattere le temperature particolarmente basse, veniva generato vapore gettando acqua su pietre precedententemente scaldate al fuoco, con passare dei secoli la Sauna è divenuta un luogo irrinunciabile per la popolazione Finlandese, non esiste infatti oggi un'abitazione che non disponga di una sauna, e piano piano si è diffusa in tutto il mondo, prima nei centri benessere, nelle terme e poi, anche nelle abitazioni private.

Esistono due principali tipologie di Saune, la Sauna Finlandese e la Sauna Infrarossi, di seguito riportiamo le principali differenze:

-Sauna Finlandese, la più antica, che si basa sul sisitema di generazione di vapore per mezzo di acqua gettata su pietre incandescenti, in questo modo il vapore generato fa giungere la sauna fino ad una temperatura di 110°C, molto elevata quindi, genera una sudorazione molto superficiale, con la quale si perde oltre il 97% di acqua, e solo il 2/3% di tossine ed acidi di vario genere. Si tratta di una sauna piuttosto ingombrante nelle dimensioni e per essere istallata necessita della presenza di un impianto idraulico, una finestra ed una presa d'aria, il consumo energetico è piuttosto elevato, calcolato attorio a 4,5W.

-Sauna a Infrarossi, la più moderna, studiata appositamente per avere i maggiori vantaggi dal sistema della sauna, si tratta infatti di un ambiente nel quale viene generato vapore e calore per mezzo dell'emissione di raggi che riescono a penetrare nella pelle per una profondità di 4-5cm, producendo effetti benefici per l'organismo, in particolar modo favorisce il flusso linfatico, riduce il colesterolo, aiuta la digestione, riduce le infiammazioni, combatte la cellulite ed aiuta a bruciare le calorie in eccesso. Il Consumo energetico della Sauna a Infrarossi è particolarmente ridotto, intorno ai 2W, si tratta inoltre di una sauna che non è particolarmente ingombrante e che può essere istallata senza la presenza di un impianto idraulico e di prese d'aria.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl