Ricercatori italiani scoprono il gene anti tumore Huwe1

Ricercatori italiani scoprono il gene anti tumore Huwe1 E' tutta italiana la scoperta del gene Huwe1 che aiuta le cellule staminali a svilupparsi e diventare adulte.

18/ago/2009 10.45.04 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Developmental Cell - Huwe1

E’ tutta italiana la scoperta del gene Huwe1 che aiuta le cellule staminali a svilupparsi e diventare adulte. I ricercatori Antonio Iavarone e Anna Lasorella hanno identificato questa proteina capace di “distruggere alcune delle proteine-chiave utilizzate per ottenere le Ips e di far ripartire quindi la trasformazione delle cellule staminali in cellule adulte” come ha spiegato Iavarone.

I due ricercatori avevano lasciato l’Italia nel 2000 per gli Stati Uniti, denunciando il sistema nepotista della nostra università che non gli concedeva i mezzi per le loro ricerche sui tumori al cervello dei bambini. Negli Stati Uniti sono stati accolti a braccia aperte ed hanno avuto il sostegno prima dell’università Albert Einstein e dopo della Columbia University Medical Center di New York.

La ricerca si è aggiudica la copertina della prestigiosa rivista Developmental Cell a rimarcare l’importanza di quanto scoperto. Il gene Huwe1 è infatti anche coinvolto nel più aggressivo fra i tumori del cervello che colpisce bambini e adulti, il glioblastoma multiforme. E’ per questo che i risultati ottenuti dai due ricercatori italiani promette di avere un ruolo chiave per le future terapie contro i tumori.

Per saperne di più (in lingua inglese):

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl