CAMERA DI COMMERCIO DI RIMINI - TURISMO: ANCHE NEL 2007 CRESCERANNO I TEDESCHI IN ITALIA E RIVIERA

Dopo l'inversione di tendenza che l'anno scorso ha riportato interessanti flussi turistici dalla Germania, continua dunque il trend positivo previsionale, secondo i dati resi noti ieri mattina durante il seminario pubblico svoltosi in Camera di Commercio dal titolo "Come conquistare il turista tedesco", organizzato dall'ente camerale riminese in collaborazione con AIA Rimini.

28/mar/2007 12.00.00 UNICA srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

www.riminieconomia.it

Comunicato Stampa

Rimini, 28 marzo 2007

 

Nel 2006 crescono i turisti tedeschi. Buone le prospettive anche per il 2007.

Italia al terzo posto dei ‘desiderata’ dopo Germania e Spagna.

 

L’Italia e la Riviera restano tra le prime posizioni come destinazioni ‘predilette’ dai turisti tedeschi anche per l’anno 2007. Dopo l’inversione di tendenza che l’anno scorso ha riportato interessanti flussi turistici dalla Germania, continua dunque il trend positivo previsionale, secondo i dati resi noti ieri mattina durante il seminario pubblico svoltosi in Camera di Commercio dal titolo Come conquistare il turista tedesco”, organizzato dall’ente camerale riminese in collaborazione con AIA Rimini.

 

La mattinata di lavoro, dedicata agli operatori turistici della provincia di Rimini, ha permesso di riflettere sul mercato tedesco attraverso un percorso specifico di conoscenza professionale dei dirigenti nel turismo: oltre 60 gli intervenuti, per aggiornarsi e scoprire cosa vuole oggi il turista tedesco, e cosa condiziona le sue scelte in fatto di vacanze.

 

Dopo i saluti di Maurizio Temeroli, Segretario Generale della Camera di Commercio di Rimini e di Gabriele Bucci, Direttore Associazione Italiana Albergatori di Rimini, le relazioni di Franz Holzknecht, Esperto in mercati di lingua tedesca e Massimo Feruzzi, Amministratore Delegato JFC Tourism & Management hanno messo in luce i dati seguenti.

 

DESTINAZIONI 2006 (variazioni sul 2005)

Buone le performance di Grecia, di Slovenia e Croazia, che vantano come plus gli investimenti fatti a livello di immagine, e l’ottimo livello qualità/prezzo. In lieve crescita Spagna ed Italia. In calo la Turchia, per motivi legati a congiunture politiche internazionali.

Le mete preferite dai tedeschi sono state quindi:

Germania 33,8% (+1,8%); Spagna 11,5% (+0,9%); Italia 8% (+0,3%); Grecia 5,2% (+1,6%); Turchia 3,7% (-1,4%); Croazia e Slovenia 3,3% (+1,2%).

 

PREVISIONI 2007

Il turista tedesco, essenzialmente, si muove secondo due direttrici: prenota con largo anticipo chi deve fare i “conti” con il periodo delle vacanze dei figli; prenota all’ultimo momento chi invece cerca offerte convincenti e vuole essere certo delle condizioni metereologiche. Si fa sempre più numeroso il popolo vacanziero che sceglie e prenota le vacanze su Internet.

Nel 2007 i tedeschi manifestano il desiderio di andare in vacanza in: 1 - Germania (23%); 2 - Spagna (8,6%); 3 - Italia (6,9%); [dal 4° al 7° posto, mete non balneari] 8 - Turchia (2,7%), 9 - Grecia (2,3%); 10 - Slovenia e Croazia (2,3%).

 

MOTIVAZIONI: SCELGO CIO’ CHE VOGLIO.

Da vacanza “basic” a soggiorno “motivazionale”. Il turista tedesco si muove per fare esperienze particolari. Diminuisce quindi la richiesta generica ed aumenta quella riferita a sport, cultura, relax, benessere. Le percentuali motivazionali sono quindi:

1-vacanze relax (69%); 2-culturali (61%); 3-vacanze studio(46%); 4-wellness/salute (45%); cicloturismo (30%).

 

COSA CERCA IL TURISTA TEDESCO?

Il turista tedesco cerca chiarezza (offerte all inclusive); libertà (soluzioni b&b e mezza pensione); identità (ristorazione distintiva e diversificata per territorio). Il turista tedesco quindi cerca una proposta personalizzata, studiata su misura per sé, le proprie esigenze, la propria famiglia.

 

[Fonte dati: JFC Tourism & Management]

 

Ufficio Stampa

Riccardo Belotti/UNICA srl

Tel. 3476529770

ufficiostampa@unica.sm

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl