scandalo alla prefettura di napoli

scandalo alla prefettura di napoli LA PREFETTURA DI NAPOLI CONTRO IL MINISTERO DEL LAVORO !!!

07/dic/2010 14.27.22 siulc Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
LA PREFETTURA DI NAPOLI CONTRO IL MINISTERO DEL LAVORO !!! Cosa sta accadendo alla Prefettura di Napoli? Sembra incredibile ma nella diatriba degli ex lavoratori dell’Istituto di Vigilanza Europol di Ercolano (Na), qualcosa di strano è accaduto! Il Ministero del Lavoro, Direzione Provinciale del Lavoro, esaminati gli atti relativi alla mancata assunzione di quei lavoratori da parte dell’Istituto Cosmopol di Avellino, ha dato piena ragione a quanto rivendicato dagli stessi lavoratori e, quindi, la loro assunzione era dovuta anche per una gravissima violazione dell’appalto alla G.O.R.I. di Ercolano oltre alle diverse violazioni al C.C.N.L.. Ebbene, alla prevista riunione tenuta presso la Prefettura di Napoli, contrariamente a quanto stabilito, la Cosmopol non ha voluto ottemperare a quanto dal Ministero del Lavoro accertato, questo innanzi all’Autorità Prefettizia che si è dimostrata, stranamente, priva di voce e di potere. Questo scandalo si è consumato sotto gli occhi di Autorità varie, dei sindacalisti e degli stessi lavoratori che sono rimasti letteralmente basiti dall’impotenza e dall’anomalo e sospetto silenzio del Prefetto. Come è possibile che il Prefetto di Napoli permetta ad un Istituto di Vigilanza, che è subordinato all’Autorità, di schiaffeggiare lo Stato e le sue leggi, di calpestare il contratto da lui stesso firmato e di vìolare norme contrattuali in modo così aperto e palese? A questo scandalo il Sindacato SI.U.L.C. non ci stà!!! Tutti devono sapere quel che è vergognosamente accaduto ed il cittadino ne deve essere informato!!! In quella riunione si è capito chi è l’Autorità: un istituto di Vigilanza!!! Di fronte a questa vergogna, il Siulc non rimarrà impassibile, informerà il Governo di quanto stranamente accaduto e chiederà un intervento sulla Prefettura di Napoli al fine di accertare i tanti e misteriosi motivi che hanno spinto quell’Autorità a dovere subire una umiliazione di quella portata e a mettersi contro il parere più che chiaro espresso dal Ministero del Lavoro interpellato sulla questione. La legittimità per l’assunzione, per passaggio di cantiere, era stata conclamata con motivazioni più che chiare dalle Autorità competenti e a questo un semplice privato si è permesso di umiliare e calpestare le Autorità, le leggi e la dignità dei lavoratori. Il Sindacato SIULC sarà al fianco di questi lavoratori beffati ed ingannati dall’Autorità, e protesterà solidarmente dal giorno 9 dicembre 2010 innanzi alla sede della G.O.R.I. di Ercolano (Na) la quale, nonostante il contratto di appalto salvaguardava i livelli occupazionali, ancora non ha rescisso il contratto con la Cosmopol per la grave e vergognosa inadempienza contrattuale consumata!!! A tutto questo è anche giunta anche la solidarietà del Sindacato Polizia Nuova che, a fronte di quanto accaduto, ha dimostrato la sua vicinanza a quanto gravemente accaduto. Il Segretario DI BONITO Salvatore Facebook: siulc sindacato europeo Via Vecchia San Gennaro,102 - 80078 Pozzuoli (Na) E-mail: sindacatoeuropeo@gmail.com Tel. 329.4218633 – 339.4125947 - Fax 081.272211
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl