Amalfi, laboratorio lingua italiana per bimbi stranieri

Prende il via oggi ad Amalfi presso la sede del Piano di Zona in via E. Marini (Istituto Comprensivo) il laboratorio di lingua italiana e di sostegno allo studio per bambini e adolescenti stranieri dai 6 ai 18 anni.

03/mar/2011 12.32.59 salerno trading Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Prende il via oggi ad Amalfi presso la sede del Piano di Zona in via E. Marini (Istituto Comprensivo) il laboratorio di lingua italiana e di sostegno allo studio per bambini e adolescenti stranieri dai 6 ai 18 anni. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Combo” curato dall’Associazione L’Aquila ONLUS di Cava de’ Tirreni e cofinanziato dalla Fondazione Banco di Napoli,

Le attività si realizzeranno nel Comune costiero tutti i giovedì e la partecipazione è gratuita.  Il referente del progetto è la dott.ssa Alessandra Priore dell’associazione Aquila ONLUS, in collaborazione con il Servizio Orientamento Immigrati, il Centro Servizi per la Famiglia ed i Minori Costiera amalfitana ed il Segretariato Sociale Costiera amalfitana del Piano di Zona Ambito S3.

“La lingua -evidenzia il consigliere delegato alle Politiche Sociali del Comune di Amalfi, Alberto Alfieri-  rappresenta uno dei mezzi fondamentali che consente di entrare in relazione con l’altro e la diversità dei codici mette seriamente in discussione il successo di questa relazione. Pertanto, con questa lodevole iniziativa, intendiamo promuovere l’integrazione dei minori stranieri nel tessuto della società locale, incrementando le opportunità di relazione tra la comunità locale e la popolazione straniera e migliorando l’esigibilità da parte del minore del suo diritto all’istruzione.”

Tra le finalità vi è quella di migliorare la competenza linguistica del bambino e dell’adolescente di origine straniera, ma anche  sostenere le scuole nel percorso di accoglienza e di inserimento degli alunni stranieri, favorendo lo sviluppo delle capacità relazionali del minore.

Il laboratorio ha come obiettivo essenziale l’acquisizione della lingua italiana, ma si configura anche come momento di incontro e socializzazione per bambini e adolescenti in alcuni casi arrivati da poco nei nostri luoghi.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl