La Campania e il Sannio protagonisti in Canada, Masiello: scommettere su agroalimentare e turismo per creare business

Allegati

06/ago/2011 10.02.51 Strive Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
Presentato alla business community nordamericana il territorio sannita e campano, in occasione di Echo Italia 2011, evento di rilievo internazionale organizzato dalla Camera di Commercio italiana in Canada con il coordinamento di Unioncamere Campania e la collaborazione della  Regione Campania, conclusosi la scorsa settimana a  Montréal.

Ambasciatori in Canada della Campania e del Sannio sono stati il Presidente Camera di Commercio di Benevento e Vice Presidente di Unioncamere Campania, Gennaro Masiello ed il Coordinatore Area Agricoltura Regione Campania, Francesco Massaro.

Nel corso della kermesse, il cui scopo consiste nella promozione delle eccellenze agroalimentari e non solo del Made in Italy, la delegazione istituzionale campana ha lavorato per presentare e promuovere le autenticità del nostro territorio - ancora non sufficientemente conosciuto in quel mercato - e per favorire i processi di internazionalizzazione.

"Nei numerosi incontri istituzionali e d'affari realizzati - afferma Masiello- si è riscontrata la reciproca volontà di avviare accordi commerciali per la creazione di rapporti duraturi nel tempo. La Campania e il Sannio hanno grandi potenzialità di crescita nel mercato nordamericano e quebecchese in particolare: i nostri prodotti ma soprattutto il nostro "life style" sono molto apprezzati dalla numerosa  comunità campana a Montreal che rappresenta una componente significativa del tessuto socio-economico canadese."

Anche il settore della ristorazione può avere margini di mercato in Canada: presenti nel Quebec importanti realtà della ristorazione gestite da italo-canadesi che registrano nei clienti il desiderio di conoscere più a fondo il prodotto agroalimentare italiano ma soprattutto scoprire i segreti della cultura culinaria campana.

"I punti di forza su cui il nostro territorio deve scommettere" - continua Masiello -  "sono l'agroalimentare e il turismo. La qualità indiscussa del prodotto agroalimentare campano inserito a pieno titolo nel sistema nutrizionale della Dieta Mediterranea  - riconosciuta dall'Unesco "patrimonio immateriale dell'umanità" - e i percorsi naturalistici, storici, balneari, agrituristici ed enogastronomici di cui siamo dotati, rappresentano il vero elemento distintivo della Campania."

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl