Villa Literno, resoconto Consiglio Comunale

02/ago/2011 12.18.15 Comune di Villa Literno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 


 
COMUNE DI VILLA LITERNO
PROVINCIA DI CASERTA

081.816.98.11 - info@comunevillaliterno.it

COMUNICATO STAMPA

Villa Literno, Caiazzo subentra a Fabozzi in Consiglio
Iovine e Della Corte nella Commissione Giudici Popolari

"Questo Consiglio Comunale è stato convocato con tale urgenza per due motivi - ha spiegato il Presidente Antonio Ciliento - innanzitutto perché nell'ultima seduta, visto che l'opposizione abbandonò l'aula, non fu possibile procedere alla nomina della Commissione per la formazione degli elenchi dei Giudici Popolari. In secondo luogo perché nei giorni scorsi sono state presentate le dimissioni del consigliere comunale Enrico Fabozzi, per le quali la legge prevede la surroga entro dieci giorni". 

Dopo l'introduzione del Presidente, il Consiglio Comunale ha votato per la surroga di Fabozzi, con l'ingresso in Consiglio del primo dei non eletti Nicola Caiazzo, accolto da Nicola Griffo che, in rappresentanza dell'amministrazione comunale, ha espresso rammarico per le dimissioni del consigliere regionale:

  

"La sua esperienza poteva dare un grosso contributo a questo civico consesso. A Nicola Caiazzo - ha continuato Griffo - esprimo tanti auguri di buon lavoro e invio un invito alla collaborazione, nell'interesse della nostra comunità". Caiazzo ha ringraziato, augurando a sua volta buon lavoro all'amministrazione comunale.

 

Si è poi proceduto, a scrutinio segreto, alla nomina della Commissione per la formazione degli elenchi dei Giudici Popolari: 10 prefenze per Tammaro Iovine (maggioranza) e 3 per Francesco Della Corte (minoranza), entrambi eletti.

 

Infine, l'assessore alle Politiche Sociali Nicola Griffo ha illustrato le motivazioni che hanno indotto l'amministrazione comunale a portare in Consiglio Comunale il regolamento sul funzionamento dei centri sociali per anziani, spiegando che era opportuno fornire minime regole di convivenza ai frequentatori dei locali, stabilendo anche delle sanzioni per chi non rispetta le regole. 

 

Vista l'assenza del capogruppo di minoranza Nicola Ucciero, però, i consiglieri di opposizione hanno chiesto di rinviare la discussione a dopo le feste, come preannunciato in riunione dei capigruppo. La maggioranza ha accolto tale richiesta.


Stesso discorso per l'ultimo punto all'ordine del giorno: la modifica dell'art. 17 comma 4 del Regolamento Consiglio Comunale, che dà attuazione allle direttive della Finanziaria sullla riduzione del numero dei consiglieri comunali per gli Enti con meno di 15 mila abitanti. Anche questo argomento sarà discusso nella prossima seduta utile.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl