Villa Literno - proteste dei cittadini, il Sindaco scrive nuovamente a Poste Italiane

15/set/2011 17.23.27 Comune di Villa Literno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNE DI VILLA LITERNO

PROVINCIA DI CASERTA

Ufficio del Sindaco


COMUNICATO STAMPA

15/09/2011

 

Lettere e bollette in ritardo a Villa Literno,
il sindaco Tamburrino scrive al centro ufficio recapiti


Passato oltre un mese dalla prima lettera aperta, il Sindaco di Villa Literno Nicola Tamburrino scrive nuovamente a Poste Italiane e stavolta si rivolge direttamente al Centro Ufficio Recapiti di Mondragone, che sovrintende quello di Cancello Arnone, dove viene smistata la posta dei cittadini liternesi.

Raccogliendo le proteste dei suo concittadini, il Sindaco lamenta soprattutto gli enormi ritardi con cui viene recapitata la posta, il che crea enormi disagi, in particolare quando questi ritardi riguardano bollette e convocazioni per esami e concorsi. Numerosi cittadini, addirittura, hanno minacciato di denunciare Poste Italiane.

E fra le vittime di tali disservizi - paradossalmente - c'è anche l'ente comunale, che aveva convocato le famiglie dei ragazzi che parteciparanno alla scuola calcio comunale gratuita attraverso l'invio di lettere, che però non sono arrivate a destinazione.

"Stante la situazione - scrive Tamburrino - si richiede incontro urgente, per definire la questione".

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl