Buoni libro per gli studenti della scuola media - domande entro il 20 aprile

Buoni libro per gli studenti della scuola media - domande entro il 20 aprile.

Persone Caf, Angelo Barbato
Luoghi Caserta, Villa Literno
Organizzazioni Istruzione
Argomenti economia, scuola, diritto

29/mar/2012 12.50.01 Comune di Villa Literno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNE DI VILLA LITERNO
PROVINCIA DI CASERTA


COMUNICATO STAMPA
29 marzo 2012

 

Buoni libro per gli studenti della scuola media
Domande al Comune entro il prossimo 20 aprile

 

La Regione Campania ha assegnato al Comune di Villa Literno i fondi per la concessione dei buoni libro per gli alunni della scuola media inferiore, riferiti all’anno scolastico 2011/2012.

Per godere del beneficio, sarà possibile presentare domanda fino al 20 aprile, rivolgendosi all’ufficio Istruzione e Informagiovani del Comune, ubicato al piano terra dell’ex caserma di piazza Marconi (Responsabile Angelo Barbato). Gli uffici comunali sono aperti al pubblico tutte le mattine dalle 9 alle 13, il martedì e il giovedì anche di pomeriggio, dalle 16 alle 18.

Tutte le informazioni utili, con il modello di domanda, sono disponibili sul sito istituzionale dell’ente (www.comune.villaliterno.ce.it, sezione “Albo Pretorio”: albovillaliterno.asmenet.it) o direttamente presso la scuola media di Villa Literno.

Sono ammessi al beneficio gli studenti appartenenti a famiglia il cui Isee non sia superiore a 10633 Euro. Qualora i valori relativi ad ogni singolo componente del reddito e/o patrimonio presi in considerazione ai fini del calcolo dell’indicatore della situazione economica equivalente siano negativi, tali valori sono considerati pari a zero. In presenza di attestazione Isee pari a zero (perché relativa a redditi non soggetti a Irpef oppure perché il nucleo familiare non abbia percepito redditi nell’anno 2010) è fatto obbligo ai dichiaranti di attestare e quantificare - pena l’esclusione dal beneficio - le fonti e i mezzi dai quali il nucleo familiare ha tratto sostentamento. Le attestazioni Isee (l’indicatore della situazione economica) possono essere richieste presso un qualsiasi Caf o presso i commercialisti abilitati.

Raccolte le domande, in relazione alle disponibilità di risorse e al numero dei beneficiari, l’Ente procederà ad assegnare agli aventi diritto un importo diversificato per classi, sotto forma di buoni libro, a titolo di parziale fornitura gratuita di libri di testo.

 

L'addetto stampa

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl