Villa Literno - Venerdì pomeriggio consiglio comunale in Sala Splendore

30/apr/2012 16.43.09 Comune di Villa Literno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA
30 aprile 2012



 

Venerdì pomeriggio consiglio comunale in Sala Splendore
Confronto su regolamenti servizio idrico, assistenza e incarichi legali
Prevista l’adozione di un protocollo d’intesa con i Comuni del litorale

 

Il Presidente Antonio Ciliento ha convocato il Consiglio Comunale per venerdì 4 maggio (ore 17), con eventuale seconda convocazione per lunedì alla stessa ora, nella Sala Polivalente Comunale “Splendore” di piazza Marconi. Cinque gli argomenti all’ordine del giorno.

Molto attesa dalla collettività l’adozione del Regolamento comunale del servizio idrico integrato, passo necessario per l’attivazione del servizio e per l’avvio dell’installazione dei contatori.

Ai consiglieri sarà poi proposta una modifica al Regolamento per l’erogazione dei contributi in materia di assistenza sociale (risalente al 1992): oltre ad equiparare i parametri alla nuova situazione economica, l’indirizzo dell’amministrazione è quello di sottoporre ogni decisione ad un’istruttoria condotta dall’ufficio competente, al fine di evitare eventuali ingiustizie nell’erogazione dei contributi.

Al terzo punto, il consesso sarà chiamato ad esprimersi sulla proposta di adozione di un Regolamento per la disciplina dell’affidamento degli incarichi legali e per la gestione del relativo Albo comunale.

Prevista poi la ratifica della proroga della convenzione fra Villa Literno e Villa Di Briano per l’ufficio unico di segreteria comunale: ricordiamo che la segretaria generale Marcella Montesano è presente in sede tre giorni a settimana (lunedì, mercoledì e venerdì) mentre per gli altri due è presso il Comune di Villa Di Briano.

Infine, all’ultimo punto, i consiglieri esamineranno la proposta di protocollo d’intesa per la costituzione di una “Associazione temporanea di scopo tra enti di un comprensorio”, nell’ambito delle politiche europee di coesione 2007-2013. L’obiettivo è unire gli sforzi per presentare proposte e progetti più appetibili e che abbiano maggiori probabilità di essere finanziati. Oltre a Villa Literno, la proposta di protocollo è stata sottoposta ai Comuni di Cancello Arnone (referente e coordinatore), Castel Volturno, Cellole, Falciano del Massico, Francolise, Giano Vetusto, Grazzanise, Sessa Aurunca e Santa Maria La Fossa.

 

 

L'addetto stampa

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl