"Libertà di parola" per i malati di SLA - aderisce a?= =?iso-8859-1?Q?nche la PROVINCIA DI CASERTA (con allegati)?nche la PROVINCIA DI CASERTA =2nche la PROVINCIA DI CASERTA (con allegati)

nche la PROVINCIA DI CASERTA (con allegati)?

20/lug/2006 13.24.00 Comune di Villa Literno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comune di VILLA LITERNO
(PROVINCIA DI CASERTA)
 

UFFICIO  STAMPA

TEL: 081.816.98.07 - FAX: 081.892.90.24

ufficiostampa@comunevillaliterno.it

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

“Libertà di parola” per i malati di Sla.

De Franciscis e Fabozzi sottoscrivono il progetto.

Nell’incontro di ieri il presidente della Provincia ha aderito alla proposta. Ora la parola passa a Bassolino.

 

 

Ieri pomeriggio a Villa Literno il presidente della Provincia di Caserta Sandro De Franciscis e il sindaco del Comune di Villa Literno Enrico Fabozzi hanno sottoscritto la proposta dell'associazione "Luca Coscioni" sul progetto "Libertà di parola".

La proposta è stata inoltrata al presidente della Regione Campania Antonio Bassolino, con il quale verrà fissato un nuovo incontro nei prossimi giorni.

 

L'associazione sta proponendo agli Enti Locali di deliberare l’acquisto di particolari dispositivi di Comunicazione Aumentativa Alternativa da destinare a persone non in grado di comunicare mediante l’utilizzo di strumenti standard. Si tratta dei cosiddetti "comunicatori simbolici", che consentono di "scrivere con gli occhi" grazie ad un puntatore ottico e ad un sintetizzatore vocale.

 

"E' una cosa in cui credo fortemente" ha dichiarato il presidente De Franciscis.

 

A lui e al sindaco Fabozzi sono andati i ringraziamenti di Maria Antonietta Farina, moglie di Luca Coscioni e presidente dell'omonima associazione, che ha dichiarato: 

il nostro obiettivo è che questa sensibilità istituzionale non sia rivolta al caso specifico ma diventi un diritto per tutti i malati”.

 

Non vogliamo pietà ma il diritto alla parola”, le ha fatto eco Antonio Tessitore, giovane Liternese che convive da anni con la Sclerosi Laterale Amiotrofica.

 

La sua forza d’animo merita il nostro sostegno”, ha commentato il sindaco di Villa Literno.

 

 

 

ALLEGATI:

- comunicato stampa più ampio

- n° 3 foto dell'incontro di ieri in formato Jpeg

 

L'addetto stampa

Pietro Cuccaro
320.65.11.716
 
 
 
**************************************************************************************************************************************************
Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da precedenti contatti con le persone stesse o da elenchi e servizi di pubblico dominio, da dove sono stati prelevati.
Per essere rimossi immediatamente dal nostro archivio è sufficiente inviarci un messaggio con oggetto “elimina”.
Per non ricevere più comunicazioni attraverso la posta elettronica è sufficiente inviarci un messaggio con oggetto “cancella”.
Questa e-mail, e gli eventuali relativi allegati, possono contenere informazioni riservate esclusivamente al destinatario specificato in indirizzo.
Se l’avete ricevuta per errore, Vi chiediamo gentilmente di informarci e di distruggere l’originale.
Qualunque utilizzazione, divulgazione o copia non autorizzata di questa comunicazione è rigorosamente vietata.
Grazie per la collaborazione
***************************************************************************************************************************************************

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl