Percolato nei depuratori- Il sindaco tranquillizza i cittadini: "il vero pericolo è lo spandimento"

Il vero pericolo è lo spandimento"Il sindaco Enrico Fabozzi: "Bisogna preoccuparsi della gestione illegale non degli impianti a norma" Con una precisa presa di posizione, l'Amministrazione Comunale di Villa Literno è intervenuta sulla "questione percolato", che ha animato i giorni a cavallo di ferragosto.

21/ago/2006 18.29.00 Comune di Villa Literno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comune di VILLA LITERNO
(PROVINCIA DI CASERTA)
 
 

UFFICIO  STAMPA

TEL: 081.816.98.07 - FAX: 081.892.90.24

ufficiostampa@comunevillaliterno.it

 

Ferma presa di posizione dell’amministrazione comunale

Percolato? Il vero pericolo è lo spandimento

Il sindaco Enrico Fabozzi: “Bisogna preoccuparsi della gestione illegale non degli impianti a norma”

 

 

Con una precisa presa di posizione, l’Amministrazione Comunale di Villa Literno è intervenuta sulla “questione percolato”, che ha animato i giorni a cavallo di ferragosto.

 

Nel tentativo di fare chiarezza in un dibattito molto confuso, gli amministratori ricordano che gli sversamenti di percolato nel depuratore alla foce dei Regi Lagni non sono abusivi,

ma sono stati decisi con un’apposita delibera regionale.

 

Tra l’altro, il Commissariato di Governo è obbligato a smaltire il percolato nei sei depuratori della Regione Campania.

 

Per giunta, il provvedimento non è nuovo, in quanto già nel 1999 il presidente Losco ne aveva attuato uno analogo.

 

 
 
ALLEGO COMUNICATO STAMPA
 
L'ADDETTO STAMPA
Pietro Cuccaro
320.65.11.716

 

**************************************************************************************************************************************************
Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da precedenti contatti con le persone stesse o da elenchi e servizi di pubblico dominio, da dove sono stati prelevati.
Per essere rimossi immediatamente dal nostro archivio è sufficiente inviarci un messaggio con oggetto “elimina”.
Per non ricevere più comunicazioni attraverso la posta elettronica è sufficiente inviarci un messaggio con oggetto “cancella”.
__________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Questa e-mail è indirizzata ad operatori dell'informazione per la diffusione di notizie per conto del mittente.
In ogni caso, la mail e gli eventuali relativi allegati possono contenere informazioni riservate esclusivamente al destinatario specificato in indirizzo.
Se l’avete ricevuta per errore, se è stata inoltrata come SPAM o se semplicemente ritenete di non essere fra i destinatari di questa comunicazione,
Vi chiediamo gentilmente di informarci e di distruggere l’originale.
Qualunque utilizzazione, divulgazione o copia non autorizzata di informazioni riservate o che il mittente non desidera rendere pubbliche è rigorosamente vietata e perseguita dalla legge.
Grazie per la collaborazione.
***************************************************************************************************************************************************
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl