Emergenza rifiuti - Fabozzi difende Bassolino

01/giu/2007 04.20.00 Comune di Villa Literno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

EMERGENZA RIFIUTI IN CAMPANIA

 

FABOZZI DIFENDE BASSOLINO

Ridicola la "caccia al responsabile"


Mentre si levano da ogni parte, anche attraverso gli organi di stampa, accuse ad Antonio Bassolino, a difesa del Governatore della Campania interviene uno dei Sindaci che più ha dato in termini di disponibilità per risolvere l’emergenza: Enrico Fabozzi, primo cittadino di Villa Literno, territorio sul quale insiste il sito di stoccaggio delle ecoballe.

La gravità della situazione che stiamo vivendo richiederebbe una maggiore assunzione di responsabilità da parte dei rappresentanti istituzionali (Sindaci, parlamentari, sindacati, partiti politici) della Campania. È ridicolo invece assistere a questa continua ‘caccia al responsabile’ da chi, in questi anni, non ha dato alcuna concreta disponibilità ad affrontare la questione rifiuti, salvo accorgersene ogni qual volta si è verificata una situazione di emergenza. E mentre tutti scappavano e ostacolavano ogni ragionevole soluzione, Bassolino era l’unico interlocutore presente e disponibile ad affrontare il problema”.

Pietro Cuccaro - Addetto Stampa
ufficiostampa@comunevillaliterno.it - 320.65.11.716



 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl