Poteri di Polizia ai Sindaci - Fabozzi sta con Cacciari

"La proposta non mi entusiasma, anzi diciamo che non mi piace proprio", esordisce così Enrico Fabozzi, Sindaco di Villa Literno (CE), vittima ad inizio anno di un attentato intimidatorio e tuttora sotto tutela.

07/set/2007 20.20.00 Comune di Villa Literno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comune di VILLA LITERNO
(PROVINCIA DI CASERTA)
www.comunevillaliterno.it
Ufficio dell'Addetto Stampa

TEL: 081.816.98.07 - FAX: 081.892.90.24
ufficiostampa@comunevillaliterno.it

 

Poteri di Polizia ai Sindaci? 
"La proposta non mi piace".

"La proposta non mi entusiasma, anzi diciamo che non mi piace proprio", esordisce così Enrico Fabozzi, Sindaco di Villa Literno (CE), vittima ad inizio anno di un attentato intimidatorio e tuttora sotto tutela.
"Capisco che in certi contesti come Firenze e Bologna solo ora ci si trovi di fronte a seri problemi di ordine pubblico, ma noi Sindaci di frontiera sappiamo bene che questa soluzione non risolverebbe il problema. Vi immaginate cosa succederebbe in un territorio come l'agro aversano?".

Il Sindaco di Villa Literno si mostra piuttosto in linea con la posizione espressa da Massimo Cacciari: "non è compito nostro.Un politico non deve reprimere, deve cercare di risolvere. Sono due cose diverse". Eppure Fabozzi invita a non tranciare giudizi netti: "Cofferati e Domenici hanno parlato di concedere il potere in casi eccezionali non di delegarlo completamente anche a Sindaci e Polizia Municipale".
Sui lavavetri, infine: "A cosa servirebbe arrestarli? Solo a riempire ulteriormente le carceri...".

ALLEGO FOTO SINDACO FABOZZI.
CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE.       SALUTI.

Pietro Cuccaro - Addetto Stampa
Comune di Villa Literno (CE)
ufficiostampa@comunevillaliterno.it
- 320.65.11.716

ARCHIVIO COMUNICATI SU: www.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania

********************************************************************************************************************************************************************************************************************

Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da precedenti contatti con le persone stesse o da elenchi e servizi di pubblico dominio, da dove sono stati prelevati.
Per essere rimossi immediatamente dal nostro archivio è sufficiente inviarci un messaggio con oggetto “elimina”.
Per non ricevere più comunicazioni attraverso la posta elettronica è sufficiente inviarci un messaggio con oggetto “cancella”.
__________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Questa e-mail è indirizzata ad operatori dell'informazione per la diffusione di notizie per conto del mittente.
In ogni caso, la mail e gli eventuali relativi allegati possono contenere informazioni riservate esclusivamente al destinatario specificato in indirizzo.
Se l’avete ricevuta per errore, se è stata inoltrata come SPAM o se semplicemente ritenete di non essere fra i destinatari di questa comunicazione,
Vi chiediamo gentilmente di informarci e di distruggere l’originale.
Qualunque utilizzazione, divulgazione o copia non autorizzata di informazioni riservate o che il mittente non desidera rendere pubbliche è rigorosamente vietata e perseguita dalla legge.
Grazie per la collaborazione.
**************************************************************************************************************************************************************************************************************************
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl