Domenica torna il Trofeo dei 5 Comuni

Domenica torna il Trofeo dei 5 Comuni ----- Original Message ----- From: Comune di Villa Literno (CE) - Ufficio Stampa Sent: Friday, September 21, 2007 1:05 PM Subject: Malati Sla ricevuti dal Ministro Turco Comune di VILLA LITERNO(PROVINCIA DI CASERTA)www.comunevillaliterno.it Ufficio dell'Addetto Stampa TEL: 081.816.98.07 - FAX: 081.892.90.24ufficiostampa@comunevillaliterno.it Domenica torna il Trofeo dei 5 Comuni, la corsa "etica" di Apom - Villa LiternoIl trofeo podistico ogni anno porta avanti un messaggio etico attraverso lo sport.

25/set/2007 08.49.00 Comune di Villa Literno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
----- Original Message -----
Sent: Friday, September 21, 2007 1:05 PM
Subject: Malati Sla ricevuti dal Ministro Turco

Comune di VILLA LITERNO
(PROVINCIA DI CASERTA)
www.comunevillaliterno.it
Ufficio dell'Addetto Stampa

TEL: 081.816.98.07 - FAX: 081.892.90.24
ufficiostampa@comunevillaliterno.it


Domenica torna il Trofeo dei 5 Comuni,
la corsa “etica” di Apom - Villa Literno
Il trofeo podistico ogni anno porta avanti un messaggio etico attraverso lo sport.

Lo scorso anno si chiamava “La corsa dei valori”, oggi “La corsa contro le droghe” e “Trofeo della solidarietà”. Resta il messaggio etico la componente più importante del Trofeo dei 5 Comuni, manifestazione podistica per la legalità, organizzata dalla locale Associazione Podistica Maraton (APoM) presieduta da Raffaele Ucciero.

La gara era nata due anni fa con il nome “Trofeo dei 4 Comuni”, ma ha assunto una significativa denominazione dopo l'episodio criminoso che ne aveva caratterizzato la prima edizione, programmata il 2 Ottobre 2005. In quella occasione, Giovanni Zappalà, un atleta iscritto alla gara podistica, fu accoltellato da un residente per futili motivi.
Gli atleti decisero di non correre per solidarietà, ripromettendosi di partecipare alle successive edizioni, con l'obiettivo di sottolineare con forza la volontà di reagire alle illegalità. Così è stato.

A Villa Literno lo scorso anno sono arrivati centinaia di podisti da tutta la regione, dando vita ad una gara intensa e fortunatamente serena.
Soddisfatto fino alla commozione il responsabile dell'organizzazione Raffaele Ucciero: “Per fortuna quell’episodio criminoso non ebbe conseguenze gravi, in quanto Giovanni Zappalà fu dimesso dopo pochi giorni- ricorda Ucciero- ma già prima il “Trofeo dei 4 Comuni” aveva fra gli obiettivi quello di sottolineare le brutture del territorio ed evidenziare la necessità di maggiore legalità nell’agro aversano”. Ai 4 Comuni coinvolti nelle passate edizioni (Villa Literno, capofila, Casal di Principe, Casapesenna e San Cipriano d’Aversa), si aggiunge quest’anno Villa di Briano.


CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE.                                               SALUTI.

Pietro Cuccaro - Addetto Stampa
Comune di Villa Literno (CE)
ufficiostampa@comunevillaliterno.it
- 320.65.11.716

ARCHIVIO COMUNICATI SU: www.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania

********************************************************************************************************************************************************************************************************************

Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da precedenti contatti con le persone stesse o da elenchi e servizi di pubblico dominio, da dove sono stati prelevati.
Per essere rimossi immediatamente dal nostro archivio è sufficiente inviarci un messaggio con oggetto “elimina”.
Per non ricevere più comunicazioni attraverso la posta elettronica è sufficiente inviarci un messaggio con oggetto “cancella”.
__________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Questa e-mail è indirizzata ad operatori dell'informazione per la diffusione di notizie per conto del mittente.
In ogni caso, la mail e gli eventuali relativi allegati possono contenere informazioni riservate esclusivamente al destinatario specificato in indirizzo.
Se l’avete ricevuta per errore, se è stata inoltrata come SPAM o se semplicemente ritenete di non essere fra i destinatari di questa comunicazione,
Vi chiediamo gentilmente di informarci e di distruggere l’originale.
Qualunque utilizzazione, divulgazione o copia non autorizzata di informazioni riservate o che il mittente non desidera rendere pubbliche è rigorosamente vietata e perseguita dalla legge.
Grazie per la collaborazione.
**************************************************************************************************************************************************************************************************************************
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl