Eurogate, un primo bilancio in vista del "dopo Equal" (FOTO CON DIDA)

Sul tema "Le attività del progetto Eurogate come risposta ai bisogni occupazionali e di sviluppo territoriale" si sono confrontati tutti gli attori necessari per un positivo incontro fra le istanze del territorio e i bisogni del mondo imprenditoriale per quanto attiene l'avviamento dei giovani al lavoro.

30/ott/2007 15.30.00 Comune di Villa Literno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comune di VILLA LITERNO
(PROVINCIA DI CASERTA)
www.comunevillaliterno.it
Ufficio dell'Addetto Stampa

TEL: 081.816.98.07 - FAX: 081.892.90.24
ufficiostampa@comunevillaliterno.it



PROGETTO EQUAL/EUROGATE - Termina il progetto sulle politiche attive del lavoro
Eurogate, un primo bilancio per il dopo Equal
Istituzioni, Imprese e mondo della scuola a confronto sullo sviluppo del territorio attraverso il Polo Nautico.


Martedì 30 Ottobre a Villa Literno c’è stato il seminario conclusivo del progetto Eurogate, attivato in provincia di Caserta da Ecoformit, Megrez e Comune di Villa Literno nell’ambito dell’iniziativa comunitaria Equal: è stato tracciato un primo bilancio in preparazione delle iniziative che saranno attivate nella fase successiva del progetto.
Sul tema “Le attività del progetto Eurogate come risposta ai bisogni occupazionali e di sviluppo territoriale” si sono confrontati tutti gli attori necessari per un positivo incontro fra le istanze del territorio e i bisogni del mondo imprenditoriale per quanto attiene l’avviamento dei giovani al lavoro.

Le istituzioni locali erano rappresentate dall’Assessore provinciale Enrico Milani e dal Vicesindaco del Comune di Villa Literno Aurelio Ucciero, che hanno illustrato gli obiettivi centrali del progetto e le dinamiche attraverso le quali gli Enti territoriali operano in modo attivo in tale ambito.
Per il mondo imprenditoriale hanno preso parte all’incontro gli ingegneri Vittorio Foglia Manzillo (Nyc) e Dario Rossetto (Naet), vicepresidente del Consorzio meridionale della nautica, che sarà parte attiva nel nascente Polo Nautico. Sottolineata dagli imprenditori la bontà della formazione, sia riguardo alle nozioni tecniche e sia, soprattutto, all’aspetto comportamentale nell’approccio al mondo del lavoro.
I 20 giovani che hanno preso parte al corso di formazione saranno tenuti in considerazione dalle imprese del consorzio per future assunzioni quando il Polo Nautico sarà operativo.
Il mondo della scuola era rappresentato dall’Istituto d’Arte di Castel Volturno, per il quale è intervenuto il professor Mauro Trotta, il quale ha sottolineato la necessità che la scuola venga affiancata da appositi istituti formatori al mondo del lavoro.
Presenti inoltre i responsabili di numerosi Centri per l’impiego (Cpi) operanti sul territorio provinciale.

Dopo l’introduzione del moderatore Alfonso Bonavolontà, i lavori sono stati aperti dal Vicesindaco Ucciero che ha ringraziato i presenti, in particolare la delegazione spagnola (i cui rappresentanti stanno compiendo analogo lavoro nella provincia di Toledo) e gli imprenditori, “la cui collaborazione risulta decisiva per la riuscita del progetto, per quanto attiene alla formazione e all’inserimento dei nostri giovani nel mondo del lavoro”. 

Dalla Provincia di Caserta massima disponibilità- ha dichiarato Enrico Milani- verso le azioni concrete che sono il risultato della collaborazione fra due Paesi (Spagna e Italia) i quali, pur con diverso approccio, contribuiscono a combattere la precarietà rafforzando i moderni diritti del lavoro”.


CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE. (Allego com foto con didascalia) SALUTI.

Pietro Cuccaro - Addetto Stampa
Comune di Villa Literno (CE)
ufficiostampa@comunevillaliterno.it
- 320.65.11.716

ARCHIVIO COMUNICATI SU: www.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania

********************************************************************************************************************************************************************************************************************

Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da precedenti contatti con le persone stesse o da elenchi e servizi di pubblico dominio, da dove sono stati prelevati.
Per essere rimossi immediatamente dal nostro archivio è sufficiente inviarci un messaggio con oggetto “elimina”.
Per non ricevere più comunicazioni attraverso la posta elettronica è sufficiente inviarci un messaggio con oggetto “cancella”.
__________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Questa e-mail è indirizzata ad operatori dell'informazione per la diffusione di notizie per conto del mittente.
In ogni caso, la mail e gli eventuali relativi allegati possono contenere informazioni riservate esclusivamente al destinatario specificato in indirizzo.
Se l’avete ricevuta per errore, se è stata inoltrata come SPAM o se semplicemente ritenete di non essere fra i destinatari di questa comunicazione,
Vi chiediamo gentilmente di informarci e di distruggere l’originale.
Qualunque utilizzazione, divulgazione o copia non autorizzata di informazioni riservate o che il mittente non desidera rendere pubbliche è rigorosamente vietata e perseguita dalla legge.
Grazie per la collaborazione.
**************************************************************************************************************************************************************************************************************************
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl