Rifiuti - le comunicazioni del Sindaco Fabozzi

30/nov/2007 20.10.00 Comune di Villa Literno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comune di VILLA LITERNO
(PROVINCIA DI CASERTA)
www.comunevillaliterno.it
Ufficio dell'Addetto Stampa

TEL: 081.816.98.07 - FAX: 081.892.90.24
ufficiostampa@comunevillaliterno.it


Data l'ora, invio solo le comunicazioni del Sindaco. Domattina avrete un resoconto completo del consiglio comunale.

 Rifiuti, Fabozzi spiega perché non si è dimesso:
in un momento di crisi come questo sarebbe stato improduttivo

Comunicazioni in apertura di consiglio comunale sul caso rifiuti. Ripercorsi i fatti accaduti nell’ultimo mese.


Riguardavano il caso rifiuti le comunicazioni alla cittadinanza del Sindaco Enrico Fabozzi, inserite al primo punto dell’ordine del giorno nella riunione di venerdì sera. Il primo cittadino di Villa Literno ha ripercorso i fatti salienti accaduti nell’ultimo mese, dalla notifica di rinvio a giudizio degli imputati coinvolti nel processo sulle eco balle (Bassolino, Fibe, Impregilo ed altri) che ha indotto il Comune a costituirsi parte civile, fino all’ultimo caso delle dimissioni dei sindaci dell’agro, in merito alle quali Fabozzi “pur rispettando la loro posizione” ha ritenuto opportuno non accodarsi, in quanto “ in un periodo di crisi come questo che stiamo vivendo le dimissioni non sarebbero certo produttive”.
Sul caso Fibe, Fabozzi ha chiarito che alla ditta milanese non viene contestato un reato ambientale ma un “illecito arricchimento” in violazione al contratto stipulato a suo tempo per la gestione del ciclo dei rifiuti.

In merito alla situazione attuale, il Sindaco ha annunciato che per i prossimi 10 giorni Villa Literno potrà scaricare circa 150 chili di materiale quotidianamente, utilizzano alcuni capannoni messi a disposizione, dopodiché per i successivi 20 si stanno cercando altri capannoni nell’area industriale.
Risulta ancora più evidente quindi come la raccolta differenziata (che non viene conteggiata nei 150 chili giornalieri), sia una delle strategie per ridurre al minimo l’impatto dell’emergenza sui territorio locali.

Ciò che potrà tamponare l’emergenza per un lungo periodo, in attesa del compimento del ciclo industriale- ha spiegato Fabozzi- sarà l’allestimento di un nuovo sito e in tal senso credo che la decisione del consiglio comunale di Carinola (che ha dato la propria disponibilità) sia una delle più importanti nella tragica storia dei rifiuti in Campania”.

Annunciata inoltre la prossima costituzione di un tavolo tecnico con l’Enea, per la dismissione delle Ecoballe, dove il Comune di Villa Literno sarà rappresentato da un docente universitario segnalato da Legambiente, che possa dare massime garanzie sulla salvaguardia del territorio.

Pur non essendo prevista, il presidente del consiglio comunale Arturo Falcone ha consentito che fosse avviato un dibattito sulle comunicazioni del Sindaco, con l’intervento di tutti i consiglieri comunali che chiedessero la parola. Il confronto, andato avanti fino a sera, si è svolto con toni pacati.


CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE.  SALUTI.

Pietro Cuccaro - Addetto Stampa
Comune di Villa Literno (CE)
ufficiostampa@comunevillaliterno.it
- 320.65.11.716

ARCHIVIO COMUNICATI SU: www.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania

********************************************************************************************************************************************************************************************************************

Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da precedenti contatti con le persone stesse o da elenchi e servizi di pubblico dominio, da dove sono stati prelevati.
Per essere rimossi immediatamente dal nostro archivio è sufficiente inviarci un messaggio con oggetto “elimina”.
Per non ricevere più comunicazioni attraverso la posta elettronica è sufficiente inviarci un messaggio con oggetto “cancella”.
__________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Questa e-mail è indirizzata ad operatori dell'informazione per la diffusione di notizie per conto del mittente.
In ogni caso, la mail e gli eventuali relativi allegati possono contenere informazioni riservate esclusivamente al destinatario specificato in indirizzo.
Se l’avete ricevuta per errore, se è stata inoltrata come SPAM o se semplicemente ritenete di non essere fra i destinatari di questa comunicazione,
Vi chiediamo gentilmente di informarci e di distruggere l’originale.
Qualunque utilizzazione, divulgazione o copia non autorizzata di informazioni riservate o che il mittente non desidera rendere pubbliche è rigorosamente vietata e perseguita dalla legge.
Grazie per la collaborazione.
**************************************************************************************************************************************************************************************************************************
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl