Il resoconto del Consiglio Coumnale

01/dic/2007 14.10.00 Comune di Villa Literno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comune di VILLA LITERNO
(PROVINCIA DI CASERTA)
www.comunevillaliterno.it
Ufficio dell'Addetto Stampa

TEL: 081.816.98.07 - FAX: 081.892.90.24
ufficiostampa@comunevillaliterno.it


Un Consiglio Comunale di 8 ore, 
per bilancio, Tarsu e opere pubbliche.


Erano le 2 di notte quando il Presidente del Consiglio Comunale Arturo Falcone, dopo una seduta di quasi 8 ore, ha sciolto la riunione. Pochi minuti prima il civico consesso aveva approvato le la proposta di modifica al piano triennale delle opere pubbliche, per un totale di circa 50 mila euro, integrata con la proposta del Sindaco di un impegno economico sostanzioso per il completamento dell’istituto comprensivo e per l’illuminazione pubblica.

Il consesso era cominciato con le comunicazioni del Sindaco Enrico Fabozzi sull’affare rifiuti.
In particolare, l’assemblea ha appreso il contenuto delle ultime comunicazioni del Comissario Pansa e del Prefetto Stasi sul ciclo dei rifiuti, che coinvolge le province di Napoli e Caserta.
Da un lato, Pansa ha assicurato la chiusura di Taverna del Re entro il 2008, impegnandosi a coprire le piazzole dei rifiuti con teli antitraspiranti, dall’altro la Stasi ha rappresentato ai Sindaci casertani lo stato di crisi, non essendoci al momento nuovi siti disponibili ad accogliere rifiuti. Per i prossimi 10 giorni Villa Literno potrà scaricare circa 150 quintali di materiale quotidianamente, utilizzano alcuni capannoni messi a disposizione. Risulta ancora più evidente quindi come la raccolta differenziata (che non viene conteggiata nel computo giornalieri) sia una delle strategie per ridurre al minimo l’impatto dell’emergenza sui territorio locali.
Sui rifiuti il presidente Falcone ha consentito ampio ed articolato dibattito politico.

Passando al bilancio, sono state ratificate due variazioni inerenti l’una un prelievo dal fondo di riserva per il fitto dei locali di via Diaz l’altra i fondi per l’allestimento dell’isola ecologica a via Santa Maria a Cubito. Dopodiché è stato approvato l’assestamento di bilancio che, come illustrato dall’assessore Augusto Pedana, rappresenta un passaggio fondamentale ed imprescindibile per gli Enti Locali.

Sottoposta all’assemblea poi una proposta di indirizzo programmatico per gestire la spinosa grana Tarsu. In seguito ad una verifica della San Giorgio, concessionaria del Comune, sulle civili abitazioni sono state verificate delle differenze fra le superfici dichiarate a suo tempo e quelle reali. Si ricorda che è su questo parametro che si calcola l’entità della tassa sui rifiuti. Per l’anno 2002, in seguito ad un accordo con la San Giorgio, si è scelto di non far pagare ai cittadini la sanzione, ma solo la differenza e gli interessi.

Approvato dal consiglio comunale anche il regolamento della Biblioteca Comunale “Dionigi Iannone”, già stilato dal responsabile di servizio Vincenzo Iovine.
Infine, la modifica del piano triennale delle opere pubbliche.

CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE INTEGRALE.  SALUTI.

Pietro Cuccaro - Addetto Stampa
Comune di Villa Literno (CE)
ufficiostampa@comunevillaliterno.it
- 320.65.11.716

ARCHIVIO COMUNICATI SU: www.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania

********************************************************************************************************************************************************************************************************************

Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da precedenti contatti con le persone stesse o da elenchi e servizi di pubblico dominio, da dove sono stati prelevati.
Per essere rimossi immediatamente dal nostro archivio è sufficiente inviarci un messaggio con oggetto “elimina”.
Per non ricevere più comunicazioni attraverso la posta elettronica è sufficiente inviarci un messaggio con oggetto “cancella”.
__________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Questa e-mail è indirizzata ad operatori dell'informazione per la diffusione di notizie per conto del mittente.
In ogni caso, la mail e gli eventuali relativi allegati possono contenere informazioni riservate esclusivamente al destinatario specificato in indirizzo.
Se l’avete ricevuta per errore, se è stata inoltrata come SPAM o se semplicemente ritenete di non essere fra i destinatari di questa comunicazione,
Vi chiediamo gentilmente di informarci e di distruggere l’originale.
Qualunque utilizzazione, divulgazione o copia non autorizzata di informazioni riservate o che il mittente non desidera rendere pubbliche è rigorosamente vietata e perseguita dalla legge.
Grazie per la collaborazione.
**************************************************************************************************************************************************************************************************************************
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl