"Vecchio. a me?", presentato il progetto - il resoconto con foto

09/mar/2008 21.00.00 Comune di Villa Literno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comune di VILLA LITERNO
(PROVINCIA DI CASERTA)
www.comunevillaliterno.it
Ufficio dell'Addetto Stampa

TEL: 081.816.98.07 - FAX: 081.892.90.24
ufficiostampa@comunevillaliterno.it

“Vecchio… a me?”, gli anziani si mettono in moto.
Presentato il progetto nella palestra comunale.


Presentato nel pomeriggio di Domenica 9 Marzo il progetto “Vecchio… a me?”.
Obiettivo principale dell’iniziativa: il raggiungimento e il mantenimento della salute e del benessere fisico degli anziani. Come ha ampiamente spiegato nel suo divertente intervento Vittorio Savino, esperto in Medicina dello Sport intervenuto al convegno, migliorando la capacità del movimento si possono attenuare disturbi come l’artrosi, l’insufficienza respiratoria e le difficoltà cardiocircolatorie, si può prevenire o quantomeno ritardare l’osteoporosi.
Collaborazione fondamentale in tal senso, quella del Geriatra Andrea Elia, che ha sottolineato in particolare il concetto di ‘fragilità’ riferito agli anziani: essa può essere prevenuta proprio grazie ad una corretta e continua attività fisica, sotto lo stretto controllo di specialisti del settore.
Non a caso, promotori e responsabili del progetto sono i professori Giuseppina Griffo e Angelo Zagaria, docenti di Educazione fisica, che nel corso del convegno hanno illustrato motivazioni, dinamiche e finalità dell’iniziativa. Nei corsi, tre incontri settimanali da un’ora ciascuno, gli anziani eseguono esercizi di ginnastica dolce, educazione posturale; educazione respiratoria, scioltezza articolare e tonificazione muscolare, equilibrio e coordinazione.
Nel suo intervento, Giuseppina Griffo ha sottolineato sottolineare la parola “insieme” poiché- ha detto “questo progetto ha avuto e sta avendo un valore sociale di grande rilievo, in quanto la palestra non rappresenta solo il luogo dove si fa ginnastica, ma il luogo dove ci si incontra, si scambiano idee, nascono nuove amicizie, e insieme ad esse si è ritrovata la voglia di giocare”. Una opportunità rimarcata anche negli interventi degli assessori Nicola Griffo (Istruzione) e Nicola Tamburrino (Sport).
L’assessore Nicola Di Fraia (Politiche sociali) ha ricordato che si è avuta un’adesione al progetto più che doppia rispetto alle previsioni: dai 50 previsti, oggi oltre 100 gli anziani seguono regolarmente i corsi.
Nelle sue conclusioni il Sindaco Enrico Fabozzi ha ripreso un elemento già sottolineato dal dottor Savino circa l’enorme risparmio economico che tali iniziative producono sia per i cittadini sia per le casse pubbliche: la ginnastica rende gli anziani più sani e quindi meno esposti a malattie e meno bisognosi di medicinali. Anche per questo- ha concluso- “il progetto Vecchio a me è una delle cose migliori che abbiamo fatto”.


ALLEGO:
-comunicato stampa
-foto del convegno
-foto degli anziani partecipanti, con tuta ufficiale.

VI PREGO DI SEGNALARMI EVENTUALI PUBBLICAZIONI E/O SEGNALAZIONI RADIOTV. Grazie!

Pietro Cuccaro - Addetto Stampa
Comune di Villa Literno (CE)
ufficiostampa@comunevillaliterno.it - 320.65.11.716


ARCHIVIO COMUNICATI SU: www.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania
******************************************************************************

Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da precedenti contatti con le persone stesse o da elenchi e servizi di pubblico dominio, da dove sono stati prelevati.
Per essere rimossi immediatamente dal nostro archivio è sufficiente inviarci un messaggio con oggetto “elimina”.
Per non ricevere più comunicazioni attraverso la posta elettronica è sufficiente inviarci un messaggio con oggetto “cancella”.
____________________________________________________
Questa e-mail è indirizzata ad operatori dell'informazione per la diffusione di notizie per conto del mittente.
In ogni caso, la mail e gli eventuali relativi allegati possono contenere informazioni riservate esclusivamente al destinatario specificato in indirizzo.
Se l’avete ricevuta per errore, se è stata inoltrata come SPAM o se semplicemente ritenete di non essere fra i destinatari di questa comunicazione,
Vi chiediamo gentilmente di informarci e di distruggere l’originale.
Qualunque utilizzazione, divulgazione o copia non autorizzata di informazioni riservate o che il mittente non desidera rendere pubbliche è rigorosamente vietata e perseguita dalla legge.
Grazie per la collaborazione.
********************************************************************************
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl