Luminarie abusive al Vomero

23/dic/2008 19.49.20 Cons. Guido Marone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

LUMINARIE ABUSIVE AL VOMERO: CONS. GUIDO MARONE (NUOVO PSI) V Municipalita': LE LUMINARIE INSTALLATE NELLA ZONA DEL VOMERO E DELL'ARENELLA SONO "DA CONSIDERARSI ABUSIVE E VANNO RIMOSSE". L'UFFICIO TECNICO DELLA MUNICIPALITA' ARENELLA/VOMERO HA INTIMATO LA RIMOZIONE DELLE LUMINARIE ABUSIVE, INDICANDO PRECISAMENTE LE STRADE. E' ASSURDO CHE L'ASSOCIAZIONE DI CATEGORIA DEI COMMERCIANTI CONTINUI A DIFENDERE UN'INIZIATIVA DICHIARATA ILLEGITTIMA ED ILLEGALE.

Il Consigliere della V Municipalita', Guido Marone (Nuovo PSI), dichiara: "sono in possesso della nota a firma dell'architetto Giuseppe D'Amore, dirigente del Servizio Gestione del Territorio della V Municipalita', datata 18 dicembre, con la quale si comunica al Comandante della Polizia Municipale, ed all'Assessore competente, che le luminarie installate nelle principali strade del quartiere Vomero (Via Luca Giordano, Via Bernini, Via Piscicelli, Via M. Stanzione e Via Scarlatti lato superiore) "non potevano essere installate senza il preventivo rilascio dell'atto amministrativo. Pertanto sono da considerarsi abusive." A cio' va ad aggiungersi, quale aggravante, che l'autorizzazione è stata negata per la mancanza del certificato antimafia della ditta che ha provveduto al montaggio.

E' incredibile che sul territorio del Vomero siano state installate cosi' tante luminarie, senza la minima autorizzazione!! E il tutto, con la benedizione pubblica del Presidente Coppeto e del Presidente dell'Ascom Vomero. Sarebbe opportuno che l'ASCOM, anche attraverso il Presidente Pace, che rappresenta una componente fondamentale della societa' civile, prendesse da subito le distanze da chi ha favorito l'illegalita' e l'abusivismo commerciale sul territorio, coinvolgendo, per la prima volta, anche gli ambulanti abusivi e l'area mercatale di Antignano, gia' oggetto di numerose inchieste della magistratura.

Purtroppo, anche in questa occasione, assistiamo alla preoccupante commistione tra potere politico e presunti rappresentanti della societa'  civile, sempre pronti ad aiutare il malgoverno che attanaglia la citta', garantendo appoggio e voti. E' necessario che ognuno faccia il suo ruolo, con onore e umilta', evitando confusione nei cittadini onesti.

"D'altronde" continua Marone "i timori degli ultimi giorni, denunciati dal Consigliere Manzo, sfociati in una paradossale querela avanzata nei suoi confronti dal Presidente dell'Ascom Vomero, trovano riscontro nella nota del Dirigente della Municipalita', e dimostrano che il Vomero e' assolutamente fuori dal controllo dell'amministrazione, a conferma dell'assoluta incapacita' ed inefficienza del Presidente della Municipalita', e di coloro che continuano a supportarlo, chiudendo volutamente gli occhi dinanzi ad un quartiere allo sbando."

"Credo"conclude Marone "che le diverse posizioni politiche, non debbano mai essere oggetto di azioni giudiziarie, finalizzate esclusivamente a ricoprire qualche spazio in piu' sulla stampa.

In ogni caso, ho richiesto l'immediata rimozione delle luminarie abusive, e confermo la solidarieta' al Consigliere Manzo, per quanto da lui paventato, e confermato dalla nota del Dirigente"
 
Cons. Guido Marone
cell. 338.764 764 0
 
 


 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl