LUMINARIE ABUSIVE AL VOMERO: CONS. GUIDO MARONE (NUOVO PSI)

09/gen/2009 15.41.42 Cons. Guido Marone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

LUMINARIE ABUSIVE AL VOMERO: CONS. GUIDO MARONE (NUOVO PSI): AVEVAMO RAGIONE: LE LUMINARIE AL VOMERO SONO STATE INSTALLATE ABUSIVAMENTE. LO HA CONFERMATO IL RAPPRESENTANTE DEL DIRIGENTE DELL’UFFICIO GESTIONE DEL TERRITORIO (DOTT. BOSSI), IN AUDIZIONE NELLA COMMISSIONE TRASPARENZA DELLA V MUNICIPALITA’.

 

 

Il Consigliere della V Municipalita’, Guido Marone (Nuovo PSI), dichiara: ‘si e’ svolta in data odierna la seduta della Commissione Trasparenza della V Muncipalita’, che ha visto l’audizione del rappresentante del Dirigente del Servizio Gestione del Territorio (dott. Bossi), del rappresentante dell’ASIA (dott.ssa Tammaro),  e del rappresentante della III Unita’ Operativa della Polizia Municipale.

Si e’ finalmente appurato che le luminarie nell’area del Vomero e dell’Arenella sono state installate abusivamente, per poi essere solo in data 23.12.2008 parzialmente regolarizzate con il rilascio dell’atto di assenso. A ciò va ad aggiungersi che per l’intera zona di Antignano (via S. Gennaro ad Antignano, Largo Antignano, Via Antignano, e Via Annella di Massimo), come confermato dall’Ufficio, le luminarie sono a tutt’oggi abusive e devono essere rimosse. Circostanza ancor piu’ grave, considerata la rilevante infiltrazione malavitosa nell’area mercatale.

D’altronde, la nota a firma del Dirigente, datata 18.12.2008, era chiara e non lasciava dubbi ad interpretazioni: le luminarie nelle principali strade del Vomero “non potevano essere installate senza il preventivo rilascio dell’atto amministrativo. Pertanto sono da considerarsi abusive.”

Ciononostante, con rammarico, prendiamo atto che presunti rappresentanti di associazioni di categoria di commercianti, continuano a sostenere la correttezza dell’installazione delle luminarie, nonostante il blitz della Polizia Municipale abbia portato al sequestro delle luminarie, convalidato dal GIP del Tribunale di Napoli, in quanto installate abusivamente, e non alla semplice rimozione come erroneamente riportato dalla stampa cittadina.

Sarebbe ora che i rappresentanti della societa’ civile che hanno fattivamente partecipato all’organizzazione dell’installazione delle luminarie, ammettino le loro colpe, mi auguro dettate dalla buona fede, e si dimettano, senza continuare a difendere, anche in modo scomposto, una posizione indifendibile.’

‘D’altra parte’ conclude Marone ‘come gia’ evidenziato dal Consigliere Manzo, ingiustamente querelato dal rappresentante dell’ASCOM Vomero per aver denunziato l’episodio di illegalita’, quella delle luminarie, e’ l’ennesima dimostrazione che i quartieri del Vomero e Arenella non sono sotto il controllo dell’istituzione municipale, bensì sono alla merce’ di soggetti che, dietro il paravento di associazioni e comitati per l’interesse collettivo, e con l’appoggio delle componenti politiche del centrodestra e del Presidente della Municipalita’, continuano ad imperversare favorendo episodi di illegalita’’.

L’intera documentazione attestante l’illegalita’ dell’installazione delle luminarie, sara’ consegnata in data odierna, a tutte le redazioni dei principali quotidiani cittadini.

 

Cons. Guido Marone

Cell. 338.764 764 0

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl