Consiglio comunae-seduta 28giugno

Termini e modalità della seduta mattutina sono stati definiti oggi nel corso della riunione della Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari convocata dal presidente del Consiglio comunale Francesco Colaiacovo.

23/giu/2010 16.27.47 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
CONFERENZA CAPIGRUPPO - Definite le modalità di lavoro dell'assemblea cittadina
Il Consiglio comunale si riunirà lunedì 28 giugno alle 9


23-06-2010

Il Consiglio Comunale si riunirà lunedì 28 giugno alle 9 nella residenza municipale. Termini e modalità della seduta mattutina sono stati definiti oggi nel corso della riunione della Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari convocata dal presidente del Consiglio comunale Francesco Colaiacovo.
E stato iscritto all’ordine del giorno come richiesto dei sottoscrittori dei gruppi di opposizione (PdL, PpF, Prci, Lega Nord, Io amo Ferrara) e sarà posto all’attenzione dell’assemblea il tema ”Servizi sanitari previsti al Sant’Anna dopo l’apertura del nuovo Ospedale di Cona e progetto di valorizzazione delle aree del Sant’Anna finalizzato al finanziamento del nuovo Ospedale”. La problematica sarà affrontata sulla base di documenti che saranno presentati già nei prossimi giorni dai sottoscrittori ed eventualmente dagli altri gruppi consiliari.
Le seduta proseguirà poi con l’esame delle pratiche contenute nell’ordine del giorno: (assessore Roberto Polastri) - Variazioni al bilancio di Previsione 2010 e al programma triennale dei lavori pubblici 2010-2012 e all’elenco annuale 2010, applicazione al Bilancio 2010 di quota di avanzo vincolato per investimenti, modifica del programma degli incarichi 2010, approvazione modifiche agli obiettivi programmatici rilevanti ai fini del patto di stabilità; (assessora Roberta Fusari) - “Controdeduzioni alle osservazioni riguardanti la variate al P.R.G./V ai sensi dell’art 14 della LR 47/78 e successive modificazioni ed integrazioni per l’individualizzazione, salvaguardia e valorizzazione delle botteghe e vetrine del Centro Storico di Ferrara”; - Autorizzazione a presentare piano particolareggiato di iniziativa privata, relativo ad area classificata dal PRG Sottozona B 5.3 in Ferrara, località Gaibana - via Ravenna, presentato dalle ditte Piva Giorgio, Piazzi Gabriella, Piva Gug! li! elmo e Cenacchi Fiorenza.
Nello corso della seduta sarà letto e votato un ordine del giorno a firma di tutti i gruppi consiliari sulla “vicenda di Donato “Denis” Bergamini” .


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl