ARIOSTEA - Domani, sabato 11 dicembre alle 10.30 alla scoperta dei siti Unesco con Luigi Dal Cin

ARIOSTEA - Domani, sabato 11 dicembre alle 10.30 alla scoperta dei siti Unesco con Luigi Dal Cin Ufficio Stampa 0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263) http://www.comune.fe.it/stampa ufficiostampa@comune.fe.it BIBLIOTECA ARIOSTEA - Domani, sabato 11 dicembre alle 10.30 nella sala Agnelli "I mirabolanti viaggi di Nicky Stoppino", alla scoperta dei siti Unesco con Luigi Dal Cin 10-12-2010 Un divertente mistero da risolvere sullo sfondo del Patrimonio italiano Unesco.

10/dic/2010 11.00.24 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
BIBLIOTECA ARIOSTEA - Domani, sabato 11 dicembre alle 10.30 nella sala Agnelli
'I mirabolanti viaggi di Nicky Stoppino', alla scoperta dei siti Unesco con Luigi Dal Cin


10-12-2010

Un divertente mistero da risolvere sullo sfondo del Patrimonio italiano Unesco. Si chiama “I mirabolanti viaggi di Nicky Stoppino - luoghi italiani Patrimonio Unesco" (Kite Edizioni, 2010) il nuovo libro di Luigi Dal Cin che l’autore presenterà domani, sabato 11 dicembre alle 10.30 nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea, parlandone insieme con Angela Poli. L’incontro è inserito nei pomeriggi di ‘invito alla lettura’ del mese di dicembre dell’Ariostea ed è realizzato in collaborazione con l’associazione Città e Siti Italiani Patrimonio Mondiale Unesco.
Il libro illustrato racconta il viaggio di un investigatore privato, Nicky Stoppino, alla ricerca di uno scrittore scomparso e del suo prezioso taccuino attraverso tutti i Siti italiani Unesco per scoprirne l’eccezionale valore utilizzando un linguaggio facilmente recepibile dal pubblico dei giovanissimi. La storia e l’intreccio narrativo coinvolgenti e ricchi di spunti fantasiosi sono ideati da Luigi Dal Cin e sono supportati dalle belle illustrazioni di Simona Mulazzani, entrambi affermati professionisti nel campo dell’editoria per ragazzi.

comunicato stampa nicky stoppino.pdf

LA SCHEDA (testo di Luigi Dal Cin) - I Mirabolanti Viaggi di Nicky Stoppino Un divertente - stramaledetto - mistero da risolvere sullo sfondo del Patrimonio Italiano UNESCO
L'investigatore privato Nicky Stoppino ha per le mani un mistero oscuro, complicato, una matassa di nodi da sciogliere. Un caso difficile anche per lui che è un duro, uno di quegli investigatori tosti, sempre in impermeabile e cappello. Un detective tutto d’un pezzo, abituato a cercare il bagliore di un indizio in notti buie e tempestose, che dietro la sua scorza rude cela però un cuore che sa commuoversi di bellezza.
Riuscirà a risolvere lo stramaledetto caso e riportare nelle mani della sua cliente, la mozzafiato Cocò Aringa, il prezioso taccuino sottratto?
Quando mi è stato chiesto dall’Associazione Città e Siti Italiani Patrimonio Mondiale dell’UNESCO un libro che raccontasse ai ragazzi i quarantaquattro siti italiani Patrimonio Mondiale dell’Umanità, non ho avuto alcun dubbio e ho subito chiesto aiuto a lui: Nicky Stoppino, investigatore privato.
La vita di un investigatore privato è una faccenda da duri. Ogni giorno non sai mai quale misterioso caso dovrai risolvere. Non lo puoi sapere. Non in anticipo. La mattina ti svegli e pensi: ‘Sarà un’altra spettacolare rapina alla Banca Centrale?’. Poi invece ti trovi a dover scoprire chi ha rubato ancora una volta la merenda a quello dell’ultimo banco... o perché ai bambini non piacciono le zucchine. Misteri. Faccende da duri. E la gente del giro lo sa, Nicky è un dannatissimo duro.
“Voglio scrivere un libro speciale, Nicky - gli dissi mentre si dondolava sulla seggiola dietro alla scrivania ricoperta da scartoffie: in genere, tutti casi ormai brillantemente risolti - un libro che sappia mostrare e valorizzare il prezioso patrimonio artistico e culturale dei siti UNESCO rendendolo vicino, godibile ed accattivante anche per i ragazzi di età 8 - 13 anni. Ma attenzione, Nicky, non voglio creare un libro polveroso come questi tuoi plichi di documenti: lo voglio invece avventuroso e appassionante. Insomma: una sapiente combinazione di narrazione e informazione!”.
SBADABAM! Nicky era caduto all’indietro con la sedia, ma con un balzo fulmineo eccolo di nuovo in piedi. La sua gatta, Giuggiola, non si era minimamente scomposta: continuava a pulirsi il muso con una zampa. Nicky rialzò la sedia si sistemò di nuovo dietro la scrivania, facendo finta di niente.
“Ascoltami, Nicky: voglio scrivere un libro per ragazzi che abbia una solida struttura narrativa e dei veri personaggi che non siano solo funzioni pretesto utilizzate per trasferire informazioni. Nicky, lo sai, è quello che purtroppo accade quasi sempre nei testi cosiddetti di ‘divulgazione per ragazzi’: le informazioni sono presentate senza alcun fascino narrativo, senza una vera storia. Sono convinto invece che la sfida per avvicinare i ragazzi ad un qualsiasi contenuto (nel nostro caso, il prezioso Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO in Italia) stia proprio nel saper costruire una vera avventura capace di creare fascino e, in fondo, di farli divertire. È questo, credo, il modo giusto per far passare le informazioni ai ragazzi: inserirle in un contesto narrativo solido, vero, con un vero incipit e un vero finale, che non sia un ennesimo ingannevole pretesto usato solo per ‘insegnare’. I ragazzi tra l’altro si accorgono subito di questi inganni!”.
“D’accordo! Lo faccio solo perché sei tu!”.
“Grazie Nicky! - gli dissi stringendogli la mano - Sapevo di poter contare su di te!” accarezzai Giuggiola, e richiusi la porta dell’ufficio dietro di me.
“Mi scusi”: una stupenda bionda mi scansò per bussare timidamente alla porta che avevo appena chiuso. Non lo potevo immaginare allora, ma si trattava proprio di Cocò Aringa. Insieme al suo stramaledetto caso da risolvere.
Da quel giorno Nicky Stoppino, in compagnia della fedele gatta Giuggiola, ha cominciato a percorrere l'Italia, sulle tracce dello sgangherato losco truffatore Biro Barbino che continua a farla franca ogni volta che sembra cadere in trappola, seguendo piste investigative a volte fruttuose a volte false, in una continua carambola di imprevedibili avventure attraverso i luoghi del nostro paese riconosciuti dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità. Dalle Dolomiti alla Sicilia, passando per tutti i quarantaquattro Siti UNESCO italiani, in un'atmosfera hard boiled degna dei romanzi polizieschi degli anni '50 condita però da una spruzzata di ironia, Nicky incontra i tanti bizzarri amici che lo aiutano a risolvere questo stramaledetto caso: Fosco Settevette, Miss Marble, Ron C. Raccattascatti, il Commissario Sventola, Otto Lucchetto e molti altri, senza dimenticare Juliet, l'amore che improvvisamente scioglie il suo cuore da duro.
Un modo nuovo per parlare del Patrimonio UNESCO attraverso una storia divertente e affascinante grazie alla quale i ragazzi potranno avvicinarsi al prezioso Patrimonio dell’Umanità del nostro Paese, accompagnati da informazioni diluite nel racconto e dalle affascinanti illustrazioni di Simona Mulazzani capaci di creare un'atmosfera nuova attorno a grandi tesori troppo spesso descritti in maniera polverosa e poco accattivante per il pubblico più giovane.
Una trama che ha richiesto innanzitutto un approfondito lavoro di ricerca per poter assumere le emozioni e le atmosfere di ciascun sito Patrimonio dell’Umanità, comprendere a fondo le motivazioni dell’inclusione nella Lista Mondiale UNESCO, conoscere nei dettagli le caratteristiche del luogo, e trovare infine quegli spazi narrativi, quei piccoli varchi che possono aprire a un inedito mondo fantastico e avventuroso.
Ed ecco allora l’inesauribile cascata di eventi che accompagna il lettore alla scoperta dell’Italia Patrimonio dell’Umanità, popolata da personaggi stravaganti, cadenzata da dialoghi paradossali ma anche da notizie d'arte, natura, storia e geografia, il tutto a comporre I Mirabolanti Viaggi di Nicky Stoppino - I Luoghi Italiani Patrimonio dell’Umanità realizzato dall'Associazione Italiana Città e Siti Patrimonio Mondiale UNESCO, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con il Patrocinio della Commissione Nazionale UNESCO presso il Ministero degli Affari Esteri e pubblicato dall'Editore Kite in una preziosa veste grafica: pensato per i ragazzi delle scuole elementari e medie, è in realtà dedicato a tutti coloro - grandi e piccoli - che vogliono esplorare il proprio straordinario paese in una chiave nuova, brillante e avventurosa, sempre a cavallo tra il puro divertimento e la scoperta, il colpo di scena e l'apprendimento. I Mirabolanti Viaggi di Nicky Stoppino, oltre che in tutte le librerie nazionali, sarà infatti distribuito anche alle Direzioni Scolastiche Regionali, per sottolineare come sotto la sua divertente vena narrativa scorra una forza didattica di grande intensità.
Per educare i nostri ragazzi alla bellezza.


- Luigi Dal Cin è nato a Ferrara nel 1966. Ha pubblicato oltre 70 libri di narrativa per ragazzi, in Italia e all’estero. Tradotto in 9 lingue diverse, ha già ricevuto una decina di premi nazionali di letteratura per ragazzi, e fa parte della giuria di numerosi premi letterari. È docente di corsi di scrittura sullo scrivere per ragazzi. Instancabile e appassionata la sua attività di incontri e laboratori con i ragazzi nelle scuole e nelle biblioteche di tutta Italia.





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl