VIABILITA Domenica 3 aprile Ferrara senzauto per Vivicitt 2011

Dalle 8 alle 15 sarà infatti in vigore il divieto di transito per tutti i veicoli, esclusi i cicli e gli autorizzati, nel centro abitato di Ferrara (così come delimitato dalla segnaletica stradale verticale all'ingresso della città) all'interno del perimetro già previsto per i Giovedì senz'auto. La circolazione all'interno dell'area sarà consentita solo per uscire dal perimetro.

01/apr/2011 14.10.54 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
VIABILITA’ - Tutti i provvedimenti di limitazione della circolazione in vigore dalle 8 alle 15
Domenica 3 aprile Ferrara senz’auto per Vivicittà 2011


01-04-2011

- Le limitazioni per la domenica senz’auto
Città senz’auto nella mattinata di domenica 3 aprile, in occasione di Vivicittà 2011, la manifestazione podistica internazionale, organizzata dall’Uisp, con diversi percorsi di gara per podisti e camminatori. Dalle 8 alle 15 sarà infatti in vigore il divieto di transito per tutti i veicoli, esclusi i cicli e gli autorizzati, nel centro abitato di Ferrara (così come delimitato dalla segnaletica stradale verticale all'ingresso della città) all'interno del perimetro già previsto per i Giovedì senz’auto. La circolazione all'interno dell'area sarà consentita solo per uscire dal perimetro.
Sempre analogamente a quanto previsto per i Giovedì senz'auto, sono consentite deroghe per alcune tipologie di veicoli, tra cui quelli elettrici, a metano, gpl o ibridi, e quelli a benzina o diesel conformi alle direttive Euro 4 o Euro 5, nonché i diesel Euro 1, 2 o 3 dotati di filtro antiparticolato (del quale risulti annotazione sulla carta di circolazione). Ulteriori deroghe riguardano inoltre le vetture con almeno tre persone a bordo se omologate per quattro o più posti e con almeno due persone se omologate per due posti, oltre ai veicoli condivisi (car sharing) e ai ciclomotori e motocicli omologati Euro 2 e Euro 3.
L’iniziativa è stata adottata dal Comune di Ferrara in attuazione dell'Accordo di programma 2010/2012 per la tutela della qualità dell'aria, sottoscritto dalla Regione, dalle Province e dai principali Comuni dell'Emilia Romagna, e comprendente, fra le misure per il contenimento delle emissioni inquinanti, anche l’istituzione di limitazioni della mobilità in alcune domeniche dell’anno.

Clicca qui per consultare l’ordinanza con i dettagli del provvedimento

- I provvedimenti di viabilità sul percorso di gara
In occasione della manifestazione Vivicittà, in programma nella mattinata di domenica 3 aprile, nelle strade del centro cittadino inserite nel percorso di gara, a partire dalle 9,30, sarà sospesa la circolazione dei veicoli per il tempo strettamente necessario a consentire il passaggio dei concorrenti. Le vie interessate dal provvedimento saranno in particolare: viale Cavour (da via Ariosto a largo Castello), largo Castello, corso della Giovecca, via Caneva, via Formignana, via XX Settembre, via Porta San Pietro (da via XX Settembre a via C.Mayr), via Carlo Mayr (da via Porta San Pietro a via Ripagrande), via Ripagrande, corso Piave (da corso Isonzo a via Ortigara), via Ortigara, controviale Cavour (da via Ortigara a corso Isonzo) e viale Cavour (carreggiata centrale) da corso Isonzo a largo Castello. Il percorso di gara interessato dal divieto sarà ripetuto due volte.
Dopo la partenza verrà istituito il senso unico di marcia con direzione da piazzale Medaglie d'Oro alla Stazione Ferroviaria (la corsia di percorrenza di gara dovrà essere delimitata da Coni) nelle seguenti vie:
- Corso Giovecca,
- Largo Castello (nel tratto da Corso Giovecca a Viale Cavour),
- Viale Cavour (nel tratto da Largo Castello a Corso Isonzo).
Sarà consentita la circolazione nella direzione del percorso di gara (nell’apposita
semicarreggiata delimitata da coni) ai soli veicoli al seguito della gara, di pronto intervento
e di soccorso.

- Largo Castello: tratto da piazza Repubblica a Viale Cavour, ambo i lati istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata e di divieto di transito dalle ore 07,00 alle ore 13,00 del 03/04/2011; vengono salvaguardate le aree invalidi.

- Piazza Castello: revoca dell’A.P. ed istituzione della Z.T.L. dalle ore 08,00 del 01/04/2011 alle ore 24,00 del 04/04/2011 ammessi autorizzati al carico scarico.

- Via Baruffaldi intersezione Via della Luna: istituzione di direzione obbligatoria a sinistra eccetto residenti dalle ore 09,30 del 03/04/2011 a termine gara.

- Controviale Cavour: tratto da via Spadari a Largo Castello istituzione di divieto di transito dalle ore 09,30 a termine gara del 03/04/2011

- Porta Romana: istituzione di strada a fondo chiuso, ammessi residenti, con contestuale istituzione del doppio senso di circolazione dalle ore 10,30 a termine gara del 03/04/2011

- Via Cantarana intersezione Via Porta Romana: istituzione di direzione obbligatoria a destra dalle ore 10,30 del 03/04/2011 a termine gara.

- Via Ghiara intersezione con Via Porta S. Pietro: istituzione di direzione obbligatoria a destra dalle ore 10,30 del 03/04/2011 a termine gara.

- Via Boccacanale di S. Stefano: tratto da Via Ripagrande a Via Piangipane, istituzione di inversione del senso di marcia consentito con direzione di marcia da Via Ripagrande a Via Piangipane e obbligo di dare precedenza all’intersezione con Via Piangipane dalle ore 10,30 del giorno 03/04/2011 a termine gara.

- Via Piangipane intersezione con Via Boccacanale S. Stefano istituzione di direzione obbligatoria diritto dalle ore 10,30 a termine gara del 03/04/2011

- Corso Giovecca lato civici pari (da Via Palestro a Via Caneva) istituzione di divieto di fermata dalle ore 09,00 alle ore 12,30 del 03/04/2011

- Saranno altresì ammessi al transito, compatibilmente con le esigenze della gara per la salvaguardia della sicurezza generale, i veicoli dei residenti e dei dipendenti delle attività artigianali e commerciali della zona.

- Sarà cura del personale addetto dell'organizzazione operare in modo che sia sempre possibile il raggiungimento della propria abitazione ed attività lavorativa.


Per il periodo temporale strettamente necessario al passaggio dei partecipanti al percorso podistico istituzione del divieto di transito, eccetto i veicoli al seguito della manifestazione, del pronto intervento e di soccorso, il giorno 3 Aprile 2011 dalle ore 10,00 a termine manifestazione:
- Corso Ercole I° D’Este, tratto compreso tra Largo Castello e l’ingresso al Parco Massari.
Tale provvedimento sara' in vigore nelle sole fasi di andata e ritorno dei partecipanti.

In tutta l’area sarà collocata apposita segnaletica verticale e le aziende di trasporto pubblico adotteranno le necessarie deviazioni dei mezzi nella fascia oraria della gara.

Clicca qui per leggere il testo completo dell’ordinanza_viabilità_vivicitta_2011.pdf
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl