Fausto Bertinotti inaugura la mostra sullarte nelletà di Borso dEste

Fausto Bertinotti inaugura la mostra sullarte nelletà di Borso dEste Ufficio Stampa 0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263) http://www.comune.fe.it/stampa ufficiostampa@comune.fe.it Il presidente della Camera sabato 22 alla vernice a palazzo dei Diamanti Fausto Bertinotti inaugura la mostra sull'arte nell'età di Borso d'Este 18-09-2007 Ci sarà anche Fausto Bertinotti ad ammirare in anteprima, sabato 22 settembre alle 17,30, gli oltre 150 capolavori dell'arte ferrarese del '400 in mostra a palazzo dei Diamanti.

18/set/2007 17.10.00 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
Il presidente della Camera sabato 22 alla vernice a palazzo dei Diamanti
Fausto Bertinotti inaugura la mostra sull’arte nell’età di Borso d’Este


18-09-2007

Ci sarà anche Fausto Bertinotti ad ammirare in anteprima, sabato 22 settembre alle 17,30, gli oltre 150 capolavori dell’arte ferrarese del ‘400 in mostra a palazzo dei Diamanti. Come già preannunciato, il presidente della Camera dei deputati non farà mancare la propria presenza all’inaugurazione, accanto al sindaco Gaetano Sateriale e ai rappresentanti delle massime istituzioni cittadine.
Aperta al pubblico dal 23 settembre al 6 gennaio prossimi, la mostra “Cosmè Tura e Francesco del Cossa. L'arte a Ferrara nell'età di Borso d'Este” è promossa da Comune, Provincia, Cassa di Risparmio di Ferrara e Fondazione Carife ed è organizzata da Ferrara Arte, con la cura scientifica di Mauro Natale.
Nelle sei sezioni del percorso espositivo la rassegna riunisce opere provenienti da prestigiose collezioni pubbliche e private di tutto il mondo, tra dipinti, sculture, miniature, disegni, medaglie, oreficerie e tessuti, che testimoniano l’eccezionale ricchezza della produzione artistica ferrarese nell’epoca della signoria di Borso. Dalle opere di Pisanello e Jacopo Bellini, passando per quelle di Michele Pannonio e di Rogier van der Weyden, la mostra di palazzo dei Diamanti documenta la complessità espressiva raggiunta dalla cultura artistica estense di quegli anni e culminata nel ciclo decorativo di palazzo Schifanoia, consacrazione dei geni artistici di Cosmè Tura, Francesco del Cossa ed Ercole de’ Roberti.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl