CENTRO ETNOGRAFICO - Grappoli di stelle. Un'opera in lingua dialettale alla XXIV Settimana Estense

26/set/2007 12.47.00 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
CENTRO ETNOGRAFICO
Grappoli di stelle. Un'opera in lingua dialettale alla XXIV Settimana Estense


26-09-2007

"Grap ad stéll" (Grappoli di stelle) è il titolo del libro dell’autrice portuense Graziella Vezzelli che sarà presentato ufficialmente giovedì 27 settembre, alle 17 nell’ambito della XXIV edizione della Settimana Estense, nel Salone d’Onore della Camera di Commercio di Ferrara, in Largo Castello pubblicato quest’anno per i tipi della Cartografica. Il libro sarà presentato da Gian Paolo Borghi, Responsabile del Centro Etnografico/Centro di Documentazione Storica, presenti l’Autrice e la Curatrice. Sono in programma letture delle liriche da parte degli attori del Teatro Minore Laura Caniati e Paolo Toselli, accompagnate musicalmente dalle note del prezioso mandolino Mozzani del Maestro Corrado Celada.
LA SCHEDA - La pubblicazione "Grap ad stéll" rappresenta l’ultima delle emanazioni editoriali di Cóm a dzcurévan/Come parlavamo, la collana editoriale di AR.PA.DIA., l’Archivio Padano dei Dialetti curato da Maria Cristina Nascosi per il Centro Etnografico Ferrarese/Centro di Documentazione Storica dell’Assessorato alle Politiche ed Istituzioni Culturali del Comune di Ferrara arrivata ormai, con essa, all'undicesimo volume.
E’ stata presentata in anteprima a Trento nel corso del 18° Simposio di Primavera, momento di aggregazione, di incontro e di crescita ineludibile in cui scrittori, poeti e studiosi di fama del Trentino, del Veneto, dell'Istria, della Lombardia e, last but not least, dell'Emilia si sono incontrati per confrontarsi sullo stato dell'arte della poesia e della cultura dialettale di casa loro.
E’ una silloge poetica tutta e solo di donna, finalmente, opera dialettale della pluripremiata autrice e cantautrice portuense Graziella Vezzelli, tradotta e curata in lingua italiana dalla stessa Nascosi quest'anno per i tipi della Cartografica Editrice di Ferrara.
Il testo rappresenta per Ferrara una relativa novità, nel suo campo, specie in senso linguistico, oltreché letterario: non sono molti i testi 'solo di Donna', in lingua dialettale e, per di più, con traduzione/interpretazione in lingua italiana usciti negli ultimi anni nel nostro territorio; si tratta di una raccolta di grande intensità e spessore, davvero un unicum nel suo genere. Si ricorda, a questo proposito, Arte e poesia d’autrice, il decimo volume della collana di cui sopra, stampato due anni fa, ma si tratta di una antologia a più mani, comprendente le liriche di dieci poetesse ‘tutte nostre’, stilate 'solamente' in lingua dialettale ferrarese.
Grap ad stéll / Grappoli di stelle, le cui immagini di copertina e nel testo sono acquarelli monocromi del giovane artista ferrarese Cristiano Grandi, rielaborate al computer dal fotografo Franco Sandri, è reperibile presso l'Autrice stessa, la Cartografica Editrice, nelle migliori librerie, bancarelle ed edicole ferraresi e in consultazione nell'ambito della biblioteca di AR.PA.DIA., presso la nuova sede del Centro Etnografico/Centro di Documentazione Storica dell’Assessorato alle Politiche ed Istituzioni Culturali del Comune di Ferrara, a Ferrara, in via Frescobaldi, 40. Info: tel. 0532 / 242213 - 241975

(Comunicato a cura del Centro Etnogtafico - Comune di Ferrara)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl