BIBLIOTECA ARIOSTEA - Anatomie della mente

11/dic/2007 12.49.00 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
BIBLIOTECA ARIOSTEA - Anatomie della mente


11-12-2007

A cura della facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Ferrara e della biblioteca Ariostea, giovedì 13 dicembre alle 16.30, nella sala Agnelli di via Scienze 17, per il ciclo “Anatomie della mente e altre storie” a cura di Stefano Caracciolo e Enrico Spinelli, è in programma un incontro dal titolo “Il Suicidio e il cinema. Da Akira Kurosawa verso il kamikaze passando per Michelangelo Antonioni”. Relazioneranno Sergio Molinari su “Cinema e suicidio: introduzione al tema”, Matteo Balestrieri su “La rappresentazione cinematografica dei comportamenti suicidari”, Stefano Caracciolo su “Il suicidio nei film di Kurosawa Akira e di Michelangelo Antonioni” e Davide Fabbri su “Werter, il suicidio, il cinema, i mass media”.
Cento anni di psicologia ferrarese, da Gustavo Modena a Gaetano Boschi fino ai giorni nostri, hanno disegnato una traiettoria varia e composita, con alterne vicende, ma con una costante attenzione per la città e i suoi grandi momenti scientifici, culturali, artistici, letterari. Le porte della Biblioteca Ariostea si aprono per dar corso a un viaggio pieno di altre storie ferraresi, vecchie e nuove, antiche e moderne.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl