Procedimento Solvay: il Comune verifica la possibilità di costituirsi parte civile

26/feb/2008 16.02.00 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
Affidato a un penalista l’incarico di accertare i passi da compiere
Procedimento Solvay: il Comune verifica la possibilità di costituirsi parte civile


26-02-2008

Sarà l’avvocato penalista Beniamino Del Mercato ad accertare la reale possibilità per il Comune di Ferrara di costituirsi fin da subito parte civile nel procedimento penale che vede coinvolta la società Solvay. Il procedimento, avviato dalla Procura della Repubblica di Ferrara, in base ad indagini sulle conseguenze della lavorazione del Cvm da parte della multinazionale, vede indagati ex manager della società, accusati, oltre che di omicidio colposo e lesioni, anche di rimozione e omissione dolosa di cautele contro gli infortuni sul lavoro.
L’incarico assegnato stamani dalla Giunta all’avvocato Del Mercato sarà in particolare finalizzato a verificare se, allo stato attuale del procedimento, sussistono o meno le condizioni per dare concretezza all’impegno, da tempo manifestato dall’Amministrazione comunale, di porsi come parte lesa, costituendosi parte civile, se e quando la Procura della Repubblica eserciterà l’azione penale.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl