Industria chimica: Ferrara sollecita l'intervento del Governo

13/mar/2008 14.49.00 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
Inviato un telegramma a Letta, Bersani e Pecoraro Scanio
Industria chimica: Ferrara sollecita l'intervento del Governo


13-03-2008

In merito alla vicenda delle autorizzazioni per gli impianti INEOS di Marghera, nella giornata di oggi le Amministrazioni comunale e provinciale, assieme alla Confindustria e alle organizzazioni sindacali Cgil Cisl e Uil di Ferrara hanno inviato un telegramma di sollecitazione al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri Enrico Letta, al ministro dello Sviluppo economico Pier Luigi Bersani e al ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio.

Questo il testo del telegramma:
"La mancata decisione conclusiva sulle procedure relative alle autorizzazioni per gli impianti INEOS di Marghera rischia di compromettere anche la prospettiva dei siti produttivi di Mantova, Ravenna e Ferrara, cioè di una parte fondamentale dell'industria chimica in Italia.
Le Amministrazioni Comunale e Provinciale, la Confindustria e le oo.ss. Cgil Cisl Uil di Ferrara sollecitano il Governo a un immediato intervento volto a sbloccare la situazione, a mantenere gli impegni assunti e a evitare pesantissime conseguenze produttive, sociali e occupazionali".
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl