com.stampa - cittàterritorio, carandini

19/apr/2008 20.00.00 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
L’archeologo Andrea Carandini porta a Ferrara il mito di Roma
«Roma nel VI secolo era già una ragazza adulta»


19-04-2008

Roma esisteva nella forma di città già nell’VIII secolo a.C., ben due secoli prima di quella che viene identificata come fondazione dell' urbe ad opera di Servio Tullio, come ritenuto dalla maggior parte degli storici.
L'archeologo Andrea Carandini, invece, a Cittàterritoriofestival, sostiene che «la città non è fatta dalla monumentalità, ma dalle sue istituzioni» e queste sono tutte presenti nell'VIII secolo, quando quella che lui definisce una protocittà, suddivisa in rioni dominati da signori che non fanno capo ad un potere centrale, si trasforma in città vera e propria, riunita sotto il potere di un unico re che la tradizione identifica in Romolo. Sul Palatino sorgeva la cittadella fortificata protetta da mura che la separavano dalla “zona neutrale”: il campidoglio e il foro. E' qui che si impiantano i luoghi pubblici e religiosi.
Proprio attraverso lo studio del materiale argilloso rinvenuto sotto le mura è stato possibile datare la cittadella e quindi, secondo il professore, la fondazione di Roma, che si è andata evolvendo nei due secoli successivi sino ad essere “ri-fondata” in età imperiale.
«Io ho cercato - dice Carandini - di dimostrare che il nucleo più antico della leggenda romulea risale a quell'epoca, all'VIII secolo a. C.»
Secondo Carandini i lavori pubblici nelle città spesso si conciliano con il lavoro degli archeologi: «le opere pubbliche, se condotte in maniera intelligente, diventano dei modi per conoscere un tesoro archeologico» afferma.
E continuando a riflettere sull'attualità, evidenzia un ritardo storico che l'Italia ha nei confronti degli altri paesi: «Da noi non esiste -afferma - un museo della città che ne ripercorra l'evoluzione storico-urbanistica. E questa è una mancanza alla quale è necessario porre rimedio.»
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl