25 aprile - intervento del sindaco

25 aprile - intervento del sindaco Ufficio Stampa 0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263) http://www.comune.fe.it/stampa ufficiostampa@comune.fe.it E' festa d'aprile 24-04-2008 di Gaetano Sateriale Alcuni giornali europei sono preoccupati che in Italia vadano di nuovo al Governo forze che derivano direttamente dal fascismo o dal neofascismo.

24/apr/2008 12.49.00 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
E' festa d’aprile


24-04-2008

di Gaetano Sateriale

Alcuni giornali europei sono preoccupati che in Italia vadano di nuovo al Governo forze che derivano direttamente dal fascismo o dal neofascismo. Come anche noi lo saremmo se in Germania andassero al potere partiti neonazisti o uomini che sono stati tali. Io credo che le loro preoccupazioni siano comprensibili, ma infondate. Sono convinto che il percorso di democratizzazione di Alleanza Nazionale sia trasparente e irreversibile e che, malgrado le sgangherate dichiarazioni sulla revisione dei libri di storia fatte in campagna elettorale, il Popolo della Libertà sia, appunto, un movimento liberale.
Perché allora tanta ostilità al 25 aprile? Perché tanto pregiudizio? Sembra che tutte le scuse siano buone per non partecipare. E da qualche anno assistiamo sempre alla stessa dichiarazione: “Non ho niente contro, ma non vengo”. C’è sempre qualcosa d’altro da fare, qualche impegno “precedentemente assunto” che lo impedisce.
Penso che sarebbe importante se domani, anche qui a Ferrara, venisse dato un segno di presenza ad una festa nazionale che coinvolge le Autorità, le Forze Armate, i cittadini e non può essere considerata di parte. Il mio è un invito esplicito a condividere, tutti insieme, la celebrazione della fine della guerra, della fine della dittatura, della ricostruita libertà del Paese.
Può darsi che sia all’antica, ma lo considero un po’ più importante che assistere o non assistere a una partita.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl