Sfida calcistica alla casa circondariale

16/mag/2008 17.30.00 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
L'iniziativa promossa dall'Uisp nell'ambito del progetto "Le porte aperte"
Sfida calcistica alla casa circondariale


16-05-2008

Domani sabato 17 maggio (alle 13,30) per la seconda volta sul campo di calcio della casa circondariale di Ferrara si sfideranno una squadra composta da una rappresentanza dei cittadini di Tresigallo e una squadra scelta internamente alla stuttura. L'incontro avviene nell'ambito di "Le porte aperte", importante progetto di solidarietà all’interno del carcere di Ferrara che ha preso vita da una convenzione siglata dall'UISP con l'assessorato allo Sport e con i Servizi sociali del Comune di Ferrara. Da diversi anni l'UISP ha la possibilità di lavorare con diverse case circondariali in tutta Italia grazie al Protocollo d’intesa nazionale sottoscritto con il Ministero della Giustizia. Nel nostro territorio le attività organizzate sono molte e varie: dai quattro laboratori di tecniche dolci (yoga, tai-chi, training autogeno e shiatsu) appena conclusi (il periodo di frequenza è da ottobre a maggio), agli allenamenti di pallavolo tuttora in corso. Particolarmente importante e ! significativo sarà poi l’incontro di sabato 24 maggio che prevede una corsa podistica lungo un percorso studiato all’interno del carcere. UISP Ferrara ringrazia sentitamente la Direzione della casa circondariale di Ferrara, che ancora una volta offre a tutti un momento di profonda riflessione e l’opportunità di ribadire il ruolo sociale che lo sport può rivestire nella nostra società.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl