nota su arresto funzionari comunali

nota su arresto funzionari comunali Ufficio Stampa 0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263) http://www.comune.fe.it/stampa ufficiostampa@comune.fe.it Nota dell'Amministrazione a seguito dell'arresto di due funzionari del servizio Edilizia Comune e professionisti insieme per debellare le pratiche illecite 04-06-2008 L'Amministrazione comunale di Ferrara, di fronte all'arresto di due funzionari indagati per gravi reati connessi alle mansioni da loro svolte nell'ambito dell'attività istruttoria di pratiche edilizie, nel ricordare il ruolo attivo svolto nella fase di avvio delle indagini, ribadisce il proprio fermo impegno a favore della trasparenza, la piena collaborazione con la magistratura e le forze dell'ordine e confida che le indagini giungano a rapida conclusione.

04/giu/2008 14.20.00 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
Nota dell'Amministrazione a seguito dell'arresto di due funzionari del servizio Edilizia
Comune e professionisti insieme per debellare le pratiche illecite


04-06-2008

L’Amministrazione comunale di Ferrara, di fronte all’arresto di due funzionari indagati per gravi reati connessi alle mansioni da loro svolte nell’ambito dell’attività istruttoria di pratiche edilizie, nel ricordare il ruolo attivo svolto nella fase di avvio delle indagini, ribadisce il proprio fermo impegno a favore della trasparenza, la piena collaborazione con la magistratura e le forze dell’ordine e confida che le indagini giungano a rapida conclusione.
L’Amministrazione sottolinea che, già a seguito delle prime notizie (giunte a margine del procedimento relativo al geometra Gardenghi) sul coinvolgimento dei due funzionari ora arrestati, pur nella consapevolezza e nel rispetto del principio di presunzione di innocenza di ogni indagato, aveva adottato un provvedimento di trasferimento cautelativo degli stessi in altri servizi con compiti che non presupponevano il contatto con il pubblico.
Il Comune ha contattato l’avvocato Beniamino del Mercato, già incaricato della tutela dell’ente nel procedimento relativo al geometra Gardenghi, per una prima valutazione delle iniziative da adottare e in vista di una estensione del mandato.
L’Amministrazione sottolinea infine che solo la piena e consapevole collaborazione del mondo professionale, unita al rafforzamento di azioni di vigilanza interna, può scoraggiare e debellare pratiche illecite.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl