Il sindaco interviene sul blocco dei finanziamenti per Cona

06/giu/2008 17.20.00 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
Il sindaco valuta con i legali come scongiurare lo stop ai lavori
Cona, finanziamento a rischio: il Comune valuta tutte le possibilità


06-06-2008

“Non avrei mai immaginato che questo nuovo Governo decidesse di impedire la realizzazione di strutture sanitarie già finanziate come l’ospedale di Cona”. Così si è espresso oggi il sindaco Gaetano Sateriale in riferimento alla notizia dello stralcio dei 65 milioni di euro dello stanziamento Inail per l’acquisto del nuovo ospedale ferrarese. “Stiamo già valutando, con l’aiuto dei nostri legali, quali strade intraprendere per far sì che gli impegni finanziari già presi vengano rispettati. Faremo di tutto per ottenere la cifra più volte concordata con l’Inail, altrimenti il cantiere di Cona sarà costretto a fermarsi”.
Preoccupazione è stata espressa dal sindaco anche in riferimento all’eliminazione dell’Ici sulla prima casa.“Ho molti dubbi - ha dichiarato Sateriale - circa il reale arrivo nelle casse dell’Amministrazione dei 14 milioni di euro di rimborso per il mancato introito della tassa sulle abitazioni. Non condivido l’idea del Governo che questa sia una tassa che impoverisce le famiglie e ritengo che la scelta di eliminarla vada in senso contrario rispetto ai principi del federalismo fiscale sostenuto dalle forze della maggioranza. Non ho mai creduto che il Governo volesse realmente rimborsare ai Comuni l’equivalente dell’Ici non ricevuta, ma se si continuerà su questa strada saremo costretti nostro malgrado a ridurre i servizi pubblici ai cittadini”.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl