blognotes del sindaco su sicurezza

Con me c'erano il Questore, il Comandante dei Carabinieri, il Comandante della Guardia di Finanza, il Comandante della Polizia Municipale e alcuni uomini della Questura e dei Carabinieri.

10/giu/2008 12.30.00 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
Una serata tiepida e tranquilla


10-06-2008

di Gaetano Sateriale

Ieri sera, dopo la partita, abbiamo fatto una passeggiata in via Baluardi (sopra e sotto le mura). Perché vedere con i propri occhi è sempre più utile che limitarsi ad ascoltare o leggere le lettere sui giornali. Con me c’erano il Questore, il Comandante dei Carabinieri, il Comandante della Guardia di Finanza, il Comandante della Polizia Municipale e alcuni uomini della Questura e dei Carabinieri. Tutti in borghese, come buoni amici che prendevano il fresco chiacchierando fra loro. Cercavamo, nello stesso tempo, di vedere e di capire cosa stesse succedendo in quell’area. Cosa abbiamo visto? Niente. Non poco, proprio niente: sotto la rinnovata illuminazione della zona abbiamo notato una persona che portava a spasso il cane, due ragazzi che amoreggiavano su una panchina, alcune ragazze sole che tornavano allegramente a casa verso la passerella sul Volano, altri che si facevano un giro in bicicletta.
Non era andata così l’ultima volta che avevamo fatto la stessa passeggiata notturna. Allora c’era freddo ma la serata era limpida. Nel buio si vedevano gruppi di persone ferme sulle mura e che si allontanavano non appena ci avvicinavamo. Abbiamo sentito qualcuno che urlava e forse un litigio.
Non voglio trarre subito delle sintesi tranquillizzanti dicendo che l’emergenza non c’è più. Può darsi che ieri sera siamo stati fortunati: può darsi che tutti siano rimasti a casa delusi dalla partita, o che il lunedì non sia la serata “buona” o che fosse ancora presto. Sta di fatto che in piazza c’era pieno di ragazzi e sulle mura non c’era nessuno.
Alla fine, verso mezzanotte e mezzo, dopo aver preso un gelato nel locale che aveva subito un incendio qualche giorno fa, accolti con grande cordialità dai proprietari, siamo tornati a casa anche noi. Ci siamo ripromessi di ritrovarci nelle prossime sere per fare qualche altra passeggiata sulle mura.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl