A Santa Maria in Vado il teatro del '600

03/lug/2008 11.49.00 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
Sabato 5 luglio alle 21.15 nel chiostro della basilica
La “Chiappinaria” del 1609 in scena a Santa Maria in Vado


03-07-2008

Continua, con la presentazione della “Chiappinaria” di Gian Battista della Porta, l’impegno della Contrada di S. Maria in Vado e della Compagnia del Vado nella ricerca e messa in scena del teatro italiano delle origini, con il recupero di testi ormai dimenticati e raramente proposti dal teatro professionale. L’appuntamento, organizzato in collaborazione con la Circoscrizione Centro, è per sabato 5 luglio alle 21,15 nel chiostro della basilica di S. Maria in Vado.
Il testo di Gian Battista della Porta, datato 1609, riassume molte delle caratteristiche delle esperienze precedenti del teatro rinascimentale, dal teatro plautino estense, passando per la “Calandria” e altre fondamentali opere dell’epoca, ma aggiungendo elementi di innovazione e modernità che già preludono al teatro barocco. Il vero protagonista della trama è, infatti, la pelle di un orso chiappino, da cui il titolo, che viene indossata da personaggi diversi e che permette il congegnarsi del meccanismo teatrale, tra equivoci, colpi di scena e sberleffi, con effetti comici a volte esilaranti.
L’ingresso è a offerta libera.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl