Delibere approvate nella riunione di Giunta di martedì 5 agosto

05/ago/2008 16.00.00 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
Dalla Giunta ok anche al nuovo regolamento per la tutela degli animali
Guard rail e nuove pavimentazioni per migliorare la sicurezza stradale


05-08-2008

Delibere approvate nella riunione di Giunta di martedì 5 agosto

Assessorato Lavori pubblici, Edilizia monumentale, Relazioni con i cittadini, assessore Mariella Michelini:
· Guard rail per quattro strade comunali. Consentiranno di migliorare le condizioni di sicurezza della circolazione stradale le nuove barriere in acciaio che saranno collocate in quattro vie comunali. In particolare, in via Lavezzola i guard rail saranno sistemati sul lato destro in direzione via dei Calzolai, per separare la carreggiata dalle sponde del canale. In via della Ricostruzione sarà invece completata la barriera già esistente sul lato dello zuccherificio Sfir e lungo le curve e controcurve presenti fino all’inizio di via Lavezzola. Mentre in via Vallelunga e in via Pontegradella i guard rail serviranno a limitare i rischi costituiti dalle ripide sponde dei canali e dalle numerose curve presenti.
La spesa prevista per gli interventi è di 150mila euro e sarà finanziata con prestito della Banca europea per gli investimenti.
· Pavimentazioni da ripristinare in alcune strade cittadine. Nuove pavimentazioni per sette strade distribuite nel territorio comunale. Il piano di rifacimento delle asfaltature approvato stamani dalla Giunta interesserà una serie di vie situate nelle Circoscrizioni Via Bologna, Zona Nord, Zona Nord Ovest e Zona Sud. In particolare i lavori di ripristino di tratti di marciapiedi e di carreggiate stradali riguarderanno via Franchi Bononi, via Caduti di Cefalonia, via Romito, via del Crespano, via Bertolda, via Stornara e via San Domenico. La spesa complessivamente prevista è di 193.100 euro e sarà finanziata con fondi circoscrizionali.
· Più luce attorno al grattacielo. Punta a rafforzare la percezione di sicurezza nella zona del grattacielo il progetto di potenziamento dell’illuminazione pubblica che interesserà l’area verde attorno alle torri e la vicina via Cesare Battisti. L’intervento permetterà l’installazione di nuovi corpi illuminanti per una spesa di 71mila euro.
· Un nuovo parcheggio a Cona. Permetterà di soddisfare le richieste manifestate dai cittadini alla Circoscrizione Zona Nord Est il parcheggio che verrà realizzato a Cona, nelle adiacenze del Po. L’intervento prevede la bonifica e il successivo livellamento del terreno, oltre all’inserimento di una protezione metallica a difesa della scarpata. I lavori avranno un costo complessivo di 29.600 euro, da finanziare con proventi da concessioni edilizie.

Assessorato Affari Istituzionali (assessore Rita Tagliati) e Assessorato Ambiente (assessore Mascia Morsucci):
· Laboratorio analisi acque: richiesto confronto con Hera. Un confronto sul futuro del Laboratorio analisi acque di Pontelagoscuro. E’ quello che la Giunta comunale chiede ad Hera spa con l’obiettivo non solo di tutelare i lavoratori e le professionalità impiegate, ma anche di garantire le attività di controllo analitico e di prevenzione, inserite nel sistema del ciclo idrico integrato. La Giunta, con un atto di orientamento, invita in particolare Hera a correggere il percorso di ristrutturazione già avviato e a valutare invece un potenziamento delle attività. Tra le ragioni del richiamo da parte dell’Amministrazione comunale vi è la considerazione che, “in un settore così delicato, le logiche di ristrutturazione aziendale non possono prevalere sulla necessità di mantenere un livello ottimale di controlli”. “Le intenzioni di Hera - si legge ancora nel testo della Giunta -, finalizzate ad accorpare i laboratori nelle funzioni della Holding, scardinano - o per lo meno ! devalorizzano fortemente - uno dei pilastri del sistema idrico integrato, basato sull’ampio supporto analitico come conoscenza, interpretazione e prevenzione di elementi critici, strettamente correlato alla funzionalità degli impianti e alle azioni necessarie di monitoraggio e intervento. A Ferrara, contrariamente agli accordi originari sugli assetti di Hera spa, verrebbe tolta un’importantissima unità operativa (...) e la rete dei laboratori verrebbe accorpata in un unico polo (Sasso Marconi) per potabili e reflue”.
Sulla base di queste considerazioni, prosegue la nota, il Comune di Ferrara concorda con i sindacati dei lavoratori su alcune linee di sviluppo del laboratorio analisi acque di Pontelagoscuro, e in particolare sul mantenimento e la valorizzazione di controlli mirati, dalla fonte alle varie fasi di trattamento ed alle reti, per evitare che sostanze organiche e batteri possano contaminare l’acqua potabile distribuita. Il laboratorio in loco è inoltre utile, secondo la Giunta, alla gestione di impianti di trattamento, con riferimento alla discriminazione tra acque di diversa qualità ed alla necessità di distribuzione differenziata. Per di più, nel Comune di Ferrara, considerata la vetustà della rete distributiva ed i fenomeni corrosivi delle condotte che causano perdite e creano un abbassamento del livello qualitativo, è indispensabile non solo incrementare i controlli di routine sul centro storico, ma anche predisporre specifici piani di controllo. Il Laboratorio può, infine, ! essere utile, a parere della Giunta, come supporto alla Sot - Servizio Ricerca Perdite - negli interventi sulle reti, motivati da segnalazioni dei cittadini o da guasti riscontrati.

Assessorato Sanità, Politiche socio-sanitarie e per l’integrazione, assessore Maria Giovanna Cuccuru:
· Un nuovo regolamento per la tutela degli animali. Cani, gatti, uccelli, pesci, cavalli: sono solo alcune delle specie prese in considerazione dal nuovo Regolamento comunale sulla tutela degli animali. Il testo, approvato dalla Giunta e presto al vaglio del Consiglio, sostituisce quello in vigore dal 2004, integrandone i contenuti con le disposizioni normative nel frattempo emanate in ambito nazionale e regionale. La sua redazione è stata curata dal servizio comunale Autorizzazioni sanitarie e veterinarie, in collaborazione con l’Area dipartimentale Sanità pubblica veterinaria dell’azienda Usl e con la Consulta delle associazioni animaliste istituita nel 2000. Nei 56 articoli del regolamento sono contenute anche disposizioni relative a conigli da compagnia, animali acquatici ed esotici, pet therapy e norme sulla macellazione.
· Gattile in gestione alla Lega del cane. Sarà prorogato fino alla fine del 2008 l’affidamento della gestione temporanea del gattile comunale di via Gramicia alla sezione ferrarese della Lega nazionale per la difesa del cane. Per tale incarico, a cui si unisce quello dell’aggiornamento informatico del censimento delle colonie feline del territorio comunale, l’associazione usufruirà di una somma di 17.650 euro.
· Sostegno all’Aido. E’ di mille euro il contributo comunale a sostegno delle attività svolte nel 2007 dalla sezione ferrarese dell’Aido - Associazione italiana donatori di organi.
· Educazione comportamentale dei cani. Con un finanziamento di 11mila euro l’Amministrazione comunale sosterrà anche per l’anno in corso l’attività condotta dall’Avedev per l’educazione comportamentale dei cani ospiti del canile municipale di via Gramicia.

Assessorato Cultura, Pubblica istruzione, Politiche per la pace, assessore Massimo Maisto:
· Supporto a manifestazioni culturali. Ammontano complessivamente a 84mila euro i contributi destinati a diverse associazioni cittadine per l'organizzazione di eventi inseriti nel programma "Ferrara città del Rinascimento". In particolare, al circolo culturale Amici della musica Girolamo Frescobaldi andranno 30mila euro e altrettanti al Teatro Nucleo, mentre all'associazione Novecento saranno erogati 20mila euro e altri 4mila andranno al circolo culturale Leonello d’Este.
Il Garden club Ferrara riceverà invece un contributo di mille euro per l’iniziativa “Giardini aperti lungo l’antica via degli Angeli” e di pari importo sarà anche l’erogazione a favore del Gruppo locale soci costruttori Ibo per l’organizzazione del Festival multietnico 2008.
· Progetto "Comunicare il museo". Punta a facilitare la comprensione delle tematiche scientifiche trattate dal museo di Storia naturale, il progetto "Comunicare il museo" promosso dalla cooperativa sociale La Casona di Ferrara. Per la sua realizzazione, mirata in particolare al coinvolgimento delle fasce culturalmente o socialmente svantaggiate, la cooperativa riceverà un contributo di 8.500 euro.
· L’archivio dei falsi De Pisis. Andrà ad arricchire il patrimonio delle Gallerie d’arte moderna e contemporanea la documentazione relativa ai falsi di opere di De Pisis utilizzata dallo scomparso critico d’arte Giuliano Briganti per la predisposizione del catalogo generale dell’artista ferrarese. La donazione a favore dell’Amministrazione comunale è stata effettuata dalla vedova del critico a completamento di un primo lascito effettuato nel 2002.

Assessorato Bilancio, Finanze e tributi, Patrimonio, assessore Roberto Polastri:
· Via Sammartina e via del Poggetto diventano strade comunali. Via Sammartina e via del Poggetto, nel tratto tra via dell’Olmo e il santuario della Beata Vergine, saranno ufficialmente inserite nell’elenco delle strade comunali. Le due vie erano già da tempo adibite a uso pubblico e sottoposte a manutenzione da parte dell’Amministrazione comunale.

Assessorato alle Politiche per lo Sport e per il Turismo, Relazioni internazionali, assessore Davide Stabellini:
· Fondi per il campionato di arti marziali. Ammonta a 3mila euro il contributo versato alla Fikta a sollievo delle spese sostenute per l’organizzazione del 3° campionato europeo giovanile di arti marziali organizzato nei mesi scorsi.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl